BRINDISI.Sabato la cerimonia dello Smart Graduation Day

Sabato 12 settembre, a partire dalle 18.30, in piazza Sottile De Falco si svolgerà la cerimonia dello Smart Graduation Day. Il Comune di Brindisi, infatti, ha aderito all’iniziativa Premio Laureati Coviddell’assessorato a Istruzione, Formazione e Lavoro della Regione Puglia, in collaborazione con ARTI Puglia e Anci Puglia, rivolto ai pugliesi che si sono laureati durante il lockdown.

Sul sito del Comune, nel mese di agosto, è stato lanciato il questionario per censire le studentesse e gli studenti, residenti a Brindisi, che hanno conseguito il titolo di laurea triennale o magistrale in modalità telematica da marzo 2020, in Università e Istituzioni di Alta Formazione Artistica Musicale e Coreutica della Puglia e non.

I 54 neo laureati che si sono registrati saranno omaggiati dal sindaco Riccardo Rossi nel corso della cerimonia “Smart Graduation Day” che, nella stessa giornata, si svolgerà anche in molti altri comuni pugliesi.

Ad ognuno di loro sarà donato un albero, come simbolo delle radici nel proprio territorio, che sarà messo a dimora in città dal personale comunale addetto. Gli alberi sono stati forniti da ANCI Puglia e Regione Puglia e ogni pianta riporterà una targhetta con il nome del laureato.

Abbiamo scelto di aderire a questa bellissima iniziativa di Anci Puglia e Regione Puglia – dichiara il sindaco Riccardo Rossi – perchè vogliamo restituire il calore di tutta la nostra comunità ai ragazzi e alle ragazze che hanno concluso una tappa importantissima della loro vita durante i difficili mesi del lockdown. Lo Smart Graduation Day sarà una festa della città.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.