Brindisi, Mamadu presenta la Summer School “Passato vs Futuro”

Com’era la città al tempo dei nonni? Cosa si mangiava, come si ballava e come si giocava nel passato? Organizzata dall’associazione Mamadù insieme ad Italia Camp dal 14 al 18 Settembre pv, la Summer School “Passato vs Futuro” vuole essere una finestra spalancata sul cortile di una Brindisi dal sapore antico, nella quale sarà possibile, divertendosi, confrontare vecchie abitudini e nuove tecnologie.

Giochi e laboratori digitali accompagneranno i partecipanti alla scoperta di una quotidianità perduta, mettendo in relazione la Pizzica con TikTok ed i “Tuddi” con i “Lego”, in una sfida senza vincitori né vinti, nella quale il vero premio è custodito negli scrigni svelati dalla conoscenza. Location dell’evento le sale di Palazzo Guerrieri, in via Guerrieri 7, nel Centro di Brindisi.

Questo il programma nel dettaglio:

Lunedì 14: Gioco in 2D, Storia della città e Caccia al tesoro

Martedì 15: Storia del porto, Disegno in 3D dello “schifarieddo”

Mercoledì 16: Divertimento con Lego, “Tuddi” e giochi di gruppo

Giovedì 17: La cucina nei documenti antichi e creazione di un Vlog

Venerdì 18: Laboratorio di Pizzica e TikTok

L’evento è gratuito, posti riservati ai primi 15 iscritti con pranzo al sacco.

Per informazioni scrivere a v.coppola@italiacamp.com oppure chiamare al 344.0771841


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.