BRINDISI.DUE ARRESTI IN FLAGRANZA PER ESTORSIONE

La Polizia di Stato nel primo pomeriggio di lunedì 7 settembre 2020 ha arrestato due pregiudicati – B.T. 34enne albanese e P.R 29enne. brindisino per un’estorsione consumata ai danni di un piccolo imprenditore locale.


Nell’ambito di attività tese al contrasto dei reati in materia contro il patrimonio ci si è imbattuti in questa triste vicenda, ove all’origine la vittima, oltre a patire una violenta aggressione fisica, risulta essere stata subissata da continue e pressanti richieste di un’ingente somma di denaro.
L’attività si concludeva con la fase di consegna del denaro, presso la galleria del Centro Commerciale Le Colonne, durante la quale gli investigatori della Squadra Mobile brindisina che, opportunamente occultati tra gli avventori, dapprima pedinavano gli estorsori per poi bloccarli all’atto della consegna del denaro.
L’operazione di P.G., considerato il particolare contesto in cui si svolgevano i fatti è stata portata a termine adottando tutte le misure di cautela conseguendo il massimo risultato.
I malviventi sono stati tradotti, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, presso la Casa Circondariale di Brindisi e posti a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Brindisi. Arresti convalidati.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.