BRINDISI.Colizzi e Marica De Rosa(Puglia Solidale Verde) incontrano, cittadini e sostenitori. Video intervista a Franco Colizzi.

I candidati al Consiglio Regionale di Puglia Solidale Verde dott. Franco Colizzi e Marica De Rosa hanno incontrato, venerdì scorso presso “l’ Antico Palmento” a Brindisi, i cittadini e sostenitori. Video intervista a Franco Colizzi.

Un nuovo progetto politico che andrà oltre la campagna elettorale, il risultato delle imminenti elezioni Regionali che, senza ombra di dubbio, sarà molto importante per il futuro e il destino della Puglia.

Puglia Solidale Verde “, un “ contenitore innovativo” all’ interno della coalizione di Centro Sinistra che sostiene la ricandidatura a Governatore di Michele Emiliano, che comprende il movimento “ La Forza della Puglia”, Sinistra Italiana , “ Europa Verde Puglia”( Verdi), Partito Socialista Italiano .

Dopo la presentazione ufficiale dei candidati al Consiglio Regionale della provincia di Brindisi avvenuta nei giorni scorsi ( il Direttore del Centro Salute Mentale di Brindisi Franco Colizzi, Marica De Rosa, Caterina Marini, Benedetto Ligorio, Pietro Laritonda ), venerdì scorso, presso una delle “ bellezze naturali” della città di Brindisi, “l’ Antico Palmento”, il dott. Colizzi e Marica De Rosa hanno incontrato cittadini, sostenitori, chi in pratica crede in questo nuovo progetto e percorso politico .

Un’ iniziativa per spiegare meglio i programmi di “ Puglia Solidale Verde”, come affermato nelle dichiarazioni del dott. Franco Colizzi “ la voglia di innovazione che è anche presente in un Centro Sinistra che deve riguadagnarsi la conferma e fiducia”, i valori trasmessi da una lista che, con “orgoglio e determinazione”, si riconosce nella “ vera Sinistra, che fa della solidarietà l’ elemento predominante “.

All’ incontro ( a cui, nel suggestivo scenario dell’ Antico Palmento, è seguito un rinfresco) hanno partecipato, tra gli altri, personalità di Sinistra che nei mesi scorsi, tanto per fare un esempio, avevano dato vita a Brindisi e sul territorio a LEU, progetto poi dissoltosi, dopo aver sostenuto tra l’ altro la coalizione di Centro Sinistra che nel capoluogo ha poi portato al successo del Sindaco Riccardo Rossi. Esempio di come “ Puglia Solidale Verde voglia coinvolgere gente per bene, professionalità, competenze, reduci dalle anche dalle diverse esperienze di collocamento nella Sinistra e nella vita sociale, come dimostrato dalle scelte dei candidati “.

La Sinistra progressista ed ecologista può e deve unirsi per rispondere alla vasta domanda di sviluppo sostenibile, di salute, di priorità dell’ ambiente, di lavoro, tutela sociale e nuova umanità “ – afferma Franco Colizzi durante la nostra Video Intervista – la Puglia ha bisogno di una grande forza sinergica per uscire da una fase di governo con diverse lacune e errori e rilanciare un nuovo protagonismo sociale, economico, ecologista .

In pratica, anche un messaggio al governatore uscente Michele Emiliano, evidenziando, da una parte, il totale sostegno alla coalizione di Centro Sinistra per le Regionali, dall’ altra “ un’ anima critica costruttiva , da pungolo affinchè si cambi rotta e si risolvino le gravi problematiche che ancora attanagliano la Puglia e le comunità.

Ed infine un invito accorato del dott. Franco Colizzi “ ad andare a votare, perché non farlo sarebbe distruttivo, per il nostro futuro, e potrebbe anche favorire avversari politici che hanno già evidenziato tutto il loro fallimento nell’ amministrazione pubblica “.

Video Intervista al dott. Franco Colizzi ( Candidato al Consiglio Regionale Lista Puglia Solidale Verde).


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.