Mesagne (Br).Dalla Regione Puglia 195.000 euro: contributi per l’infanzia e interventi nelle scuole

Con nota pervenuta dal dipartimento regionale “Sviluppo economico, Innovazione, Istruzione, Formazione e Lavoro” al Comune di Mesagne, l’Ente è risultato beneficiario di un importo di 195.000 euro quale somma di contributi da destinare alle sezioni primavera per i bambini tra i 24 e 36 mesi, ad interventi edili e di riqualificazione degli arredi, al sostegno delle scuole paritarie dell’infanzia.

La Giunta regionale ha approvato il riparto del Fondo per l’attuazione del Sistema integrato di educazione e istruzione dalla nascita sino ai sei anni – istituito con decreto legislativo n.65 del 13 aprile 2017 – rafforzando per il 2020 l’azione strategica avviata nelle annualità precedenti.

Il metodo col quale si giunge a tale risultato è produttivo e auspichiamo che possa essere adottato anche in futuro, in quel rapporto di proficua collaborazione istituzionale che si è consolidato con la Regione Puglia: i criteri per il riparto sono stati condivisi con ANCI Puglia, le rappresentanze regionali sindacali, le associazioni di categoria e del Terzo Settore. Si è riusciti a rafforzare un sistema partecipativo e di condivisione dei servizi e degli interventi educativi per l’infanzia, contemperando i bisogni dichiarati dai Comuni con le spese sostenibili”, ha commentato il sindaco Toni Matarrelli. Tra i Comuni pugliesi, rispetto alle risorse assegnate dal ministero dell’Istruzione alla Regione Puglia nel 2019, sono stati ripartiti 18.566.348 euro, due milioni di euro in più rispetto allo scorso anno.

L’assegnazione di tali risorse consente di attivare numerosi benefici indiretti, oltre a consentire realizzazioni immediate e sempre preziose di edilizia e riqualificazione degli spazi scolastici, che in questo momento storico risultano particolarmente significative. Penso al benessere familiare che può derivare dall’efficientamento del sistema di offerta educativa 0-6 anni ma anche alle condizioni per la migliore conciliazione possibile tra vita personale, familiare e professionale”, ha spiegato l’assessore ai Servizi sociali e ai Servizi educativi del Comune di Mesagne, Anna Maria Scalera. Gli interventi finanziati dall’assegnazione del fondo potranno essere realizzati, così come è stato per l’ottenimento del contributo, grazie ad un raccordo sinergico tra la parte politica e la funzione amministrativa dell’area Pubblica Istruzione e Lavori Pubblici.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.