SAN PIETRO VERNOTICO, A 10 ANNI DALLA MORTE DI DON PIETRO COCCIOLO.

La comunità di San Giovanni Bosco di San Pietro Vernotico si prepara a ricordare una figura importante per la sua storia. Il 18 Settembre saranno dieci anni dalla morte di don Pietro Cocciolo, primo parroco di San Giovanni Bosco

A distanza di alcuni anni il ricordo di quest’uomo è ancora vivo nei tanti fedeli che lo hanno incontrato sul loro cammino. Il ministero di Don Pietro è ricco e vanta diverse opere in campo spirituale e sociale: la costruzione della Chiesa di San Giovanni Bosco, il teatro, la formazione di numerose cooperative, la costruzione dell’Istituto Tecnico Commerciale “N.Valzani” e per diversi anni è stato cappellano dell’Ospedale “N.Melli” di San Pietro Vernotico. Ma quella che sicuramente ha caratterizzato il suo presbiterato è stata la vicinanza agli ultimi ed in particolar modo ai giovani. La parrocchia San Giovanni Bosco ricorderà Don Pietro con questi appuntamenti:
• Venerdì 18 Settembre, nel X anniversario della morte, alle 10,30 ci sarà la visita presso la tomba ubicata nel Cimitero di Torchiarolo; alle 19 la Santa Messa presieduta dal Vescovo Michele. Al termine l’inaugurazione della mostra fotografica che si potrà visitare da venerdì a domenica dalle 18,30 alle 21.
• Sabato 19 Settembre si terrà alle 19 la celebrazione eucaristica presieduta da don Federico Andriani e seguire la serata per ricordare Don Pietro.

L’invito da parte del parroco Don Alessandro Mele e della comunità ad una partecipazione da parte della cittadinanza.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.