Mesagne.Dea e Vinicius, due artisti e due generazioni a confronto

Andréa “Dea” GIL è una nuova promessa del canto, di origine brasiliana, nativa della città di San Paolo ha alle spalle una carriera da modella ed ha lavorato per famosissimi brand, quali Nivea e American Swiss.

La voce di Dea è potente e penetrante, con timbriche vicine al soul. L’artista tuttavia non ha mai trascurato l’amore per la sua terra e per i generi musicali brasiliani più famosi al mondo: la Bossa Nova e il Samba.

Nasce così Il recital “Dea canta Vinicius – dove la Bossa Nova e il Samba prendono vita”, che vuole omaggiare il poeta, cantautore Vinicius de Moraes, uno dei padri fondatori della bossa nova, e che ha già conseguito un grande successo di pubblico e critica. Lo spettacolo – patrocinato dal Comune di Mesagne –– si terrà sabato 19 settembre p.v., alle ore 20.30, nell’atrio del Castello di Mesagne. L’ingresso è gratuito. Nel rispetto della normativa anticovid, i posti saranno limitati con diritto di prenotazione al numero 3493853467.

Sul palco, ad accompagnare Dea, ci saranno: Francesco Scalera, voce narrante; Paolo Rosato, sax; Pasquale Suma, chitarra; Andrea Esperti, contrabasso; Marco Calabretti, batteria.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.