BRINDISI.Michele Emiliano a Brindisi, in Piazza Vittoria, conclude la campagna elettorale del Centro Sinistra per le Regionali.

Qui mi sento a casa mia, voi avete sconfitto la mafia e l’ illegalità “:

Michele Emiliano

Campagna elettorale praticamente conclusa, ora, più che delle parole, conteranno i fatti, le risposte dei cittadini. Elezioni Regionali in Puglia, un momento fondamentale, in cui il passato ( recente e lontano) si commista, inevitabilmente, con un futuro che deve avere, per i pugliesi, cambiamenti, svolte.

Michele Emiliano, per la seconda volta candidato Governatore per il Centro Sinistra, ha concluso poco fa la campagna elettorale a Brindisi, in Piazza Vittoria, di fronte a sostenitori ed elettori, a chi, in sostanza, continua a credere, dopo cinque anni, nel progetto politico.

E , sentendo le parole di Michele Emiliano, c’è molta convinzione, determinazione nel raggiungere il risultato finale, in una “ campagna elettorale difficile, anomala, in cui, soprattutto da parte degli avversari, se ne sono sentite di tutti i colori “. Accanto al Governatore uscente, il Sindaco di Brindisi Riccardo

Riccardo Rossi

Rossi, che ha voluto rimarcare come “ sia una barzelletta continuare ad affermare che Emiliano non sia stato vicino alla città e al territorio, anzi , si è instaurato ad esempio un buon rapporto tra l’ Amministrazione Comunale e la Regione Puglia, attraverso idee e progettualità che vanno avanti e devono essere solo consolidate, se il Centro Sinistra in Puglia avrà ancora, come speriamo, il consenso sui territori

E lui, Michele Emiliano, apparso davvero commosso, quando ha parlato di Brindisi. “ Qui mi sento a casa, qui ho vissuto, il mio percorso professionale ma soprattutto umano, ho imparato tante cose, da voi, da una comunità meravigliosa che, di fronte alle avversità, non si è mai arresa. La mafia, l’ illegalità, l’ avete sconfitta voi, attraverso il mondo dei movimenti e dell’ associazionismo, l’ anti racket l’ avete costituito e rappresentato voi. Mi chiedo, vi chiedo, dove erano i miei attuali avversari politici quando si portavano avanti determinate battaglie di civiltà, sulla cultura della legalità ? Hanno avuto il coraggio di presentare un candidato praticamente imposto da Salvini e la Meloni, Raffaele Fitto, il passato.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.