BRINDISI.IL COMANDANTE DELLA CAPITANERIA DI PORTO, CAPITANO DI VASCELLO GIOVANNI CANU, SALUTA CON UN MESSAGGIO LA CITTA’

In occasione del mio avvicendamento con il collega che da domani, venerdì 16 Ottobre, assumerà il Comando del Compartimento marittimo e della Capitaneria di porto, desidero esprimere il mio “GRAZIE” alle Autorità, all’utenza marittima e a tutta la popolazione della città di Brindisi e della sua provincia.

In altri momenti questo sentimento di gratitudine lo avrei espresso direttamente, nell’ambito di una cerimonia pubblica, con l’emozione che modula il tono della voce, ma ci sono regole da rispettare che ci impongono il distanziamento fisico, per il bene di tutti.

E’ stato un onore ed un privilegio dirigere un porto che nel panorama nazionale occupa una posizione così importante, ma soprattutto sono stato orgoglioso di appartenere a questa comunità territoriale, condividendo la quotidianità di tutti i giorni, i momenti di festa e le difficoltà.

Quando sono arrivato ero uno straniero che visitava la bellezza e la storia di queste terre, oggi parto da cittadino di Brindisi, accolto dal calore delle persone e salutato con la raccomandazione:

No ti scurdari ca ha statu a Brindisi”.

E come sarebbe possibile dimenticarselo?! Un porto sicuro, una comunità generosa, una terra accogliente.

Grazie Brindisi”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.