San Michele Salentino (Br).“PICCOLI ESPLORATORI SCOPRONO LE MERAVIGLIE DELLA NATURA”

SERVIZI EDUCATIVI PER IL TEMPO LIBERO RIVOLTI A BAMBINI DAI 6 AI 10 ANNI

La società cooperativa sociale “L’Ala”, in accordo con l’amministrazione comunale di San Michele Salentino, assessorati al Servizio Sociale e Pubblica Istruzione e Gentilezza guidati, rispettivamente, da Vitantonio Scatigna e Tiziana Barletta, informa che dal 16 ottobre 2020 si aprono le iscrizioni per il servizio educativo per il tempo libero dal titolo “Piccoli Esploratori scoprono le Meraviglie della Natura”.

Il servizio è rivolto ad un massimo di 30 bambini della scuola primaria, di fascia d’età compresa tra 6 e 10 anni. Il progetto è finanziato dai buoni servizio della Regione Puglia e nasce con il duplice obiettivo di favorire la conciliazione vita-lavoro delle famiglie e offrire ai minori partecipanti un servizio educativo innovativo che si fonda sui principi pedagogici del metodo Montessori.

Sarà realizzato presso la Masseria Casamassima, situata sulla Sp che collega San Michele Salentino a Ceglie Messapica: una struttura immersa nel verde, che potrà favorire il contatto con la natura, che nel metodo Montessori ha sempre rivestito un ruolo fondamentale. Il contatto con la natura, infatti, consente di accrescere l’apprendimento quotidiano che, comunemente, viene realizzato negli ambienti più strutturati. La possibilità di effettuare attività all’aria aperta ha un grosso impatto positivo sulla crescita e sullo sviluppo del bambino e diventa un importante fonte di apprendimento sia da un punto di vista sia cognitivo, che emotivo e sensoriale. In questo particolare periodo, caratterizzato da restrizioni legate all’emergenza sanitaria per il Covid-19, risulta essere ancor più urgente offrire ai bambini, occasioni di esperienze dirette con la natura.

Esprimiamo grande soddisfazione per questo nuovo progetto che sta partendo nel nostro Comune – commentano gli assessori Scatigna e Barletta – a conferma dell’attenzione di questa Amministrazione per le famiglie e i bambini. Siamo, oltremodo, contenti di continuare a collaborare con la cooperativa “L’Ala” che ha dimostrato grande professionalità e sensibilità per le famiglie e siamo sicuri che anche questo progetto avrà dei buoni risultati così come accaduto per il centro estivo”.

Il servizio sarà attivo dal lunedì al giovedì dalle ore 15:00 alle ore 18:00 e il sabato alle ore 08:30 alle ore 12:30, sia per il sostegno scolastico che per attività laboratoriali come “Il Giardino da esplorare”, “1-2-3…stalla” (percorso ludico-ricreativo alla scoperta degli animali da cortile e da fattoria presenti nella struttura) e “A caccia di stelle”, un laboratorio di astronomia di carattere sia teorico che pratico. I tre laboratori andranno a dare corpo e sostanza ad un progetto generale di scoperta della natura nelle sue varie sfaccettature in cui il bambino sarà parte attiva e protagonista delle attività stesse. Non laboratori fini a se stessi, bensì che mirano a soddisfare e promuovere la naturale propensione dei bambini alla scoperta e alla creatività.

La scelta di organizzare attività laboratoriali all’aperto nasce dall’esigenza di immergere il bambino in un’esperienza ludica che diventa apprendimento grazie alla possibilità di entrare in contatto con tanti stimoli che solo la natura può offrire. Un apprendimento molto più valido di tanti altri input meramente contenutistici che al contrario rischiano di inibire la dimensione creativa del bambino. Le attività laboratoriali saranno realizzate prevalentemente all’aperto, in caso di maltempo, sarà garantito il regolare svolgimento delle stesse all’interno della struttura, nel rispetto delle vigenti normative in materia di contrasto alla diffusione del contagio da Covid-19.

Le iscrizioni potranno essere effettuate sino al 22 ottobre 2020 presso l’ufficio Servizi Sociali del Comune. Ai fini della formalizzazione della richiesta sono necessari una copia del documento del genitore o di chi ne fa le veci e del calcolo ISEE. Per maggiori informazioni è possibile contattare la dottoressa Maria Grazia Miccoli al seguente numero: 0831-966026.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.