CINEMA: AL VIA DOMANI IL FESTIVAL DEL CINEMA EUROPEO. ONLINE FILM E INCONTRI CON ASSAYAS, ARGENTO E TANTI ALTRI OSPITI

IN STREAMING E ON DEMAND

DAL 31 OTTOBRE AL 7 NOVEMBRE 2020

DARIO ARGENTO | PROTAGONISTA DEL CINEMA ITALIANO

OLIVIER ASSAYAS | PROTAGONISTA DEL CINEMA EUROPEO

OMAGGIO AD ALDO FABRIZI NEL TRENTENNALE DALLA SCOMPARSA

ANTEPRIMA “LA RAGAZZA COL BRACCIALETTO” di Stéphane Demoustier

ANTEPRIMA Rock the worlddi Federico Giannace

ANTEPRIMA “THE FOOD CLUB” di Barbara Rothenborg

XI PREMIO MARIO VERDONE

La XXI edizione del Festival del Cinema Europeo – diretto da Alberto La Monica – in programma dal 31 ottobre al 7 novembre a Lecce, in ottemperanza al DPCM del 24 ottobre 2020 si terrà esclusivamente online, con una programmazione necessariamente in formato ridotto e con l’intenzione di tornare agli originari fasti a partire dalla prossima edizione.

Il Festival del Cinema Europeo era stato costretto alla cancellazione della sua edizione 2020 ad aprile, a causa della ben nota epidemia di coronavirus. Il direttore artistico Alberto La Monica e i vertici di Apulia Film Commission hanno tuttavia voluto resistere alla contingenza emergenziale, riconoscendo il valore culturale della manifestazione non necessariamente legato ad un territorio e di quanti lavorano alla sua realizzazione, confermando la 21esima edizione online dal 31 ottobre al 7 novembre.

Il Festival manterrà inalterata l’impostazione del programma, sebbene la completezza degli omaggi e delle retrospettive subirà un ridimensionamento, poiché deve sottostare alle oggettive limitazioni alla concessione dei diritti di proiezione sul web. 

In diretta STREAMING si terranno gli incontri con i protagonisti di questa edizione e ON DEMAND tutti i film che sarebbero stati proiettati in sala. 

La piattaforma on demand per la visione dei film sarà attiva nei giorni del Festival al seguente link: 

ondemand.festivaldelcinemaeuropeo.com. Gli incontri in diretta streaming saranno disponibili sul sito www.festivaldelcinemaeuropeo.com e sui canali social seguendo gli hashtag #fce2020 #festivaldelcinemaeuropeo.

Il programma, a partire dal 31 ottobre, prevede l’inaugurazione della Mostra dedicata ad Aldo Fabrizi (unico evento “in presenza”) con un incontro a cui prendono parte la nipote di Fabrizi, Cielo Pessione, Gianluca Farinelli, Antonello Fassari, Luca Verdone, Aida Mele. È possibile visionare on demand alcuni dei film diretti da Aldo Fabrizi.

Appuntamento anche con Dario Argento e Olivier Assayas a cui il Festival dedica una retrospettiva dei loro film. In programma anche molte anteprime italiane, tra cui La ragazza col braccialetto di Stéphane Demoustier, In the Strange pursuit of Laura Durand di Dimitris Bavellas, The Food Club di Barbara Rothenborg e l’anteprima mondiale del documentario Rock the world di Federico Giannace. Oltre a Argento e Assayas, tanti gli ospiti di questa edizione che interverranno online in diretta streaming, tra cui Iaia Forte, Emanuela Giordano, Tosca, Michele Venitucci, Barbara Rothenborg, Federico Giannace, Stéphane Demoustier, Carlo, Luca e Silvia Verdone per il Premio dedicato al padre Mario che quest’anno arriva alla sua XI edizione. Tra gli altri illustri ospiti, Alberto Barbera, Steve Della Casa, Enrico Magrelli, Luca Bandirali.

Sarà possibile vedere on demand i 12 film del Concorso ufficiale, i documentari selezionati per la rassegna Cinema e Realtà, tutti i cortometraggi della sezione Festival in Corto che comprende i Concorsi Puglia Show e Premio Emidio Greco e la Vetrina CSC dedicata al Centro Sperimentale di Cinematografia; i 3 film finalisti del Premio Mario Verdone ed i tre del Premio Lux del Parlamento Europeo, EFA Shorts i cortometraggi nominati all’European Best Short Film Award dell’European Film Academy.

I film, i cui titoli e schede si possono trovare nel link in calce al comunicato, saranno disponibili dal 31 ottobre al 7 novembre, con giorno e orario di visione libere.

TUTTI I FILM ON DEMAND E GLI EVENTI IN DIRETTA STREAMING

OMAGGIO AD ALDO FABRIZI | sabato 31 ottobre Inaugurazione Mostra IL MAESTRO ALDO FABRIZI presso il Castello Carlo V di Lecce (ingresso gratuito, dal 31 ottobre al 7 novembre, ore 9.30 – 13.00 | ore 16.00 – 20.00).

sabato 31 ottobre ore 18 incontro in diretta streaming sulla figura di Aldo Fabrizi, moderato da Enrico Magrelli, con gli interventi di Cielo Pessione, Antonello Fassari, Gian Luca Farinelli, Luca Verdone, Aida Mele. On demand alcuni dei film diretti da Aldo Fabrizi.

A 30 anni dalla scomparsa, il Festival rende omaggio a una delle figure più carismatiche della cultura e del cinema italiani. il Festival dedica un tributo ad Aldo Fabrizi, focalizzando l’attenzione sulle opere da lui dirette e con la mostra sulla sua arte a cura della nipote Cielo Pessione, con fotografie, manifesti, locandine, abiti di scena, sceneggiature, ricette gastronomiche, tratte dall’Archivio Fabrizi e la proiezione del film “Fellini & Fabrizi: lo strano incontro” di Luca Verdone. Inoltre, un incontro in diretta streaming moderato da Enrico Magrelli sull’importanza della figura di Fabrizi, al quale prenderanno parte Cielo Pessione, Antonello Fassari, Gian Luca Farinelli, Luca Verdone, Aida Mele.

FILM IN CONCORSO | domenica 1 novembre ore 18 incontro in diretta streaming con i registi dei film in Concorso.

12 i titoli europei in anteprima mondiale e nazionale che concorreranno all’assegnazione dell’Ulivo d’Oro – Premio Cristina Soldano al Miglior Film Europeo e che saranno giudicati dalla Giuria internazionale composta da Katriel Schory (Presidente), Beatrice Fiorentino, Mathilde Henrot, Antonio Saura, Mira Staleva.

I film in concorso: Half Sister di Damjan Kozole (Slovenia, 2019); Sister di Svetla Tsotsorkova (Bulgaria, Quatar 2019); Scandinavian Silence di Martti Helde (Estonia, Francia, Belgio, 2019); Winona di The Boy (nome d’arte di Alexandros Voulgaris) (Grecia, 2019); La Belle Indifference di Kivanc Sezer (Turchia, 2019); Lara di Jan-Ole Gerster (Germania, 2019); Tench di Patrice Toye (Belgio, 2019); Open Door di Florenc Papas (Albania, 2019); County Lines di Henry Blake (UK, 2019); Twelve Thousand di Nadège Trebal (Francia, 2019); Disco di Jorunn Myklebust Syversen (Norvegia, 2019); The Son di Ines Tanovic (Bosnia Erzegovina, 2019).

PUGLIA SHOW – EVENTO SPECIALE & PREMIO EMIDIO GRECO| lunedì 2 novembre ore 18, incontro in diretta streaming con Giulio Mastromauro, Gianni De Blasi e Iaia Forte, Alessandro Greco e Lia Furxhi.

Due gli eventi speciali di Puglia Show: “L’elemosina” di Gianni De Blasi con protagonista Iaia Forte in Anteprima Nazionale e il corto vincitore del David di Donatello 2020, “Inverno” di Giulio Mastromauro, che saranno visibili on demand sulla piattaforma del Festival per 48 ore. Saranno introdotti in un incontro con gli autori moderato dal curatore di Festival in Corto, Luigi La Monica. A seguire, per ricordare la figura di Emidio Greco e parlare del Premio a lui intitolato, interverrà Alessandro Greco, figlio del grande regista scomparso, insieme a Lia Furxhi.

DARIO ARGENTO: PROTAGONISTA DEL CINEMA ITALIANO | martedì 3 novembre ore 18, incontro in diretta streaming con Dario Argento, moderato da Steve Della Casa.

Dario Argento, “Protagonista del cinema italiano” e Ulivo d’Oro alla carriera, dialogherà con il pubblico del Festival in un incontro in diretta streaming moderato da Steve Della Casa; un’indagine per approfondire la conoscenza di una delle icone del cinema italiano. Tra i film che maggiormente ne hanno segnato la carriera, L’uccello dalle piume di cristallo (Italia, 1970), Phenomena (Italia, 1985) e La terza madre (Italia, 2007) saranno disponibili sulla piattaforma on demand dal 31 ottobre al 7 novembre.

Nel corso delle precedenti edizioni, il Festival ha realizzato il primo omaggio in assoluto ad Ugo Tognazzi e poi, a seguire, Carmelo Bene, Giancarlo Giannini, Fabrizio Bentivoglio, Virna Lisi, Lucia Bosè, Valeria Golino, Michele Placido, Margherita Buy, Carlo Verdone, Toni Servillo, Sergio Castellitto, Francesca Neri, Claudia Cardinale, Milena Vukotic, Paola Cortellesi, Elio Germano, Isabella Ferrari, Valerio Mastandrea, Kim Rossi Stuart, Jasmine Trinca e l’anno scorso a Stefania Sandrelli.

CINEMA e REALTÀ – EVENTO SPECIALE | mercoledì 4 novembre ore 18, incontro in diretta streaming con TOSCA, moderato da Luca Bandirali.

Il Festival presenta, come Evento Speciale della sezione Cinema e Realtà, Il suono della voce. Il documentario, nato da un’idea di Tosca con la regia di Emanuela Giordano, racconta di un viaggio, un lungo tour internazionale, una ricerca, diventati incontri di idee e di sensibilità diverse, unite dalla musica, dalla voglia di sperimentare, di scoprire, di meravigliarsi senza essere prigionieri di vincoli, mode e tendenze discografiche. L’incontro in diretta streaming con Tosca sarà moderato da Luca Bandirali.

ANTEPRIMA ITALIANALa ragazza col braccialetto” di Stéphane Demoustier | mercoledì 4 novembre ore 22.00 proiezione unica on demand.

Il Festival presenta in anteprima italiana, in vista della prossima uscita in sala per la Satine Film di Claudia Bedogni, il francese La fille au bracelet di Stéphane Demoustier, grande successo in Piazza Grande durante l’ultimo Festival di Locarno.

ANTEPRIMA MONDIALERock the world” di Federico Giannace | giovedì 5 novembre ore 22.00

il film sarà disponibile on demand in day and date.

Rock the world (Italia, Jamaica, 2020) di Federico Giannace, in anteprima mondiale, è il primo documentario che rende omaggio al connubio musicale che ha unito le sonorità ska con due differenti culture, italiana e giamaicana. Richie Stephens, cantante e producer giamaicano vincitore di un Grammy, e il duo di produttori e cantanti reggae italiani Rankin Lele e Papa Leu si uniscono nel glorioso nome della musica Ska, dando vita a Richie Stephens & Ska Nation Band.

Giovedì 5 novembre alle ore 18 si terrà un incontro in diretta streaming con i protagonisti del progetto musicale, moderato da Lampa Dred, con interventi di illustri ospiti e Richie Stephens in collegamento dalla Giamaica.

OLIVIER ASSAYAS: PROTAGONISTA DEL CINEMA EUROPEO | venerdì 6 novembre ore 18.00 incontro in diretta streaming con Olivier Assayas, moderato da Massimo Causo, con l’intervento di Alberto Barbera.

Olivier Assayas è l’autore “Protagonista del Cinema Europeo”, sezione che ogni anno il Festival dedica a una personalità della cultura e del cinema del Vecchio Continente. L’omaggio prevede la visione on demand dal 31 ottobre al 7 novembre di alcuni titoli rappresentativi della sua filmografia: Clean, Il bambino d’inverno, Irma Vep, L’eau froide, Qualcosa nell’aria e Personal shopper.

Due gli incontri in diretta streaming con il regista: il primo al mattino al termine della proiezione in streaming di Qualcosa nell’aria con gli studenti degli istituti superiori di Lecce, con l’intervento di Luciana Castellina; il secondo alle 18 moderato da Massimo Causo, con il pubblico del Festival con la partecipazione di Alberto Barbera, Direttore, appena confermato, della Mostra del Cinema di Venezia.

PREMIO MARIO VERDONE | sabato 7 novembre ore 18 Cerimonia di Premiazione del Premio Mario Verdone, incontro in diretta streaming con Carlo, Luca e Silvia Verdone e i tre autori finalisti Phaim Bhuiyam, Marco D’Amore, Roberto De Feo.

Il Premio Mario Verdone, giunto alla sua XI edizione, istituito in accordo con la famiglia Verdone dal Festival del Cinema Europeo, in collaborazione con il Centro Sperimentale di Cinematografia e il Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani, è riservato a un giovane autore italiano (under 40) che si sia particolarmente contraddistinto nell’ultima stagione cinematografica per la sua opera prima uscita in sala.

La Giuria, costituita da Carlo, Luca e Silvia Verdone, ha scelto tra gli autori selezionati tre finalisti: Phaim Bhuiyan per “Bangla”, Marco D’Amore per “L’immortale”, Roberto De Feo per “The nest – Il nido”.

CERIMONIA DI PREMIAZIONE | sabato 7 novembre ore 20.00

Presenti i registi dei film del Concorso Ulivo d’Oro; le Giurie: Katriel Schory (Presidente), Beatrice Fiorentino, Mathilde Henrot, Antonio Saura, Mira Staleva per l’Ulivo d’Oro – Premio Cristina Soldano al Miglior Film Europeo; Nikos Giakoumelos, Aylin Sayin Gonenc, Ignazio Senatore per il Premio Fipresci; Valerio Caruso per il Premio Cineuropa; Laura Delli Colli per il Premio SNGCI al Miglior Attore Europeo.

Per il Concorso Puglia Show, Eugenie Bottereau, Francesca Manno, Giulio Mastromauro costituiscono la Giuria che assegnerà il Premio CNC e il Premio Augustus Color; Maria Federica Lojacono e Manuela Rima per il Premio Rai Cinema Channel.

Inoltre, Alessandro Greco per il Premio Emidio Greco; Luciano Ancora per il Premio Rotary Club Lecce; Donato Ciociola per il Premio Cinecibo In Tour; Pino Gesmundo per il Premio CGIL Puglia per il Miglior Corto sul Lavoro; la Giuria del Premio Unisalento: Giorgia Cortese, Alessia De Blasi, Francesca Dell’Anna, Arianna Dequarto, Mattia Di Muro, Luigi Di Noi, Eliana Durante, Noemi Epifani, Anastasia Giannuzzi, Aliseo Greco, Francesca Lecci, Chiara Lecciso, Francesco Leone, Maria Grazia Marrocco, Alberto Meleleo, Emanuele Montinaro, Francesco Padula, Federica Pignatelli, Antonio Quaranta, Chiara Renna, Annarita Risola, Anna Sessa, Alessia Spedicato, Ivan Turrisi, Sofia Virgilio.

A seguire, The Food Club di Barbara Rothenborg | incontro in diretta streaming con la regista, l’attore Michele Venitucci, le produttrici danesi Nina Lyng e Eva Juel Hammerich, i produttori italiani Adriano Bassi, Lara Calligaro, Davide Scalia, la Presidente Simonetta Dellomonaco ed il Direttore Antonio Parente per Apulia Film Commission.

ANTEPRIMA ITALIANA “The Food Club” di Barbara Rothenborg | sabato 7 novembre ore 21.00.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

Condividi: