Fasano (Br).Il presidente del Consiglio Comunale Vittorio Saponaro ha convocato l’assise per il prossimo martedì 17 novembre

Il Presidente del Consiglio, l’avv. Vittorio Saponaro, rende noto che è stata ravvisata la necessità di convocare il Consiglio Comunale per porre all’esame e all’approvazione gli argomenti di propria competenza.

La convocazione del Consiglio nell’apposita sala delle adunanze del Palazzo di Città in seduta ordinaria, il giorno martedì 17 novembre2020 alle ore 10:00 in prima convocazione.

Questi i punti all’ordine del giorno:

  1. Comunicazione al Consiglio Comunale per prelevamento dal Fondo di riserva – art. 166 co 2 D.LGS 18/0812000- delibera di giunta comunale n. 241 del 19.10.2020 avente ad oggetto: “prelevamento dal fondo di riserva”

  2. Ratifica deliberazione di giunta comunale n. 258 del 29 ottobre 2020: avente ad oggetto ”HERITAGE REHABILITATJON AS MULTIPLIER CULTURAL EMPOWERMENT WITHJN SOCIAL CONTEST” acronimo HERMES, finanziato dal programma di cooperazione interreg. v/a Grecia-Italia (EL-IT) – variazione di bilancio.

  3. Eventi meteorologici avversi del 23 e 24 settembre 2020. Acquisizione di servizi in regime di somma urgenza di Protezione Civile prima fase. Riconoscimento di legittimità di debito fuori bilancio

  4. Eventi meteorologici avversi del 23 e 24 settembre 2020. Acquisizione di servizi on regime di somma urgenza di Protezione Civile seconda fase. Riconoscimento di legittimità di debito fuori bilancio.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.