DIVISE GRATUITE PER GLI ISCRITTI AL PRIMO ANNO DELL’ISTITUTO ALBERGHIERO “S. PERTINI” DI BRINDISI E LA SEDE COORDINATA DI CAROVIGNO

Il Dirigente dell’Istituto Alberghiero “Sandro Pertini” di Brindisi, prof. Vincenzo Micia, ha deciso per le divise gratuite agli studenti che si iscriveranno al primo anno, per venire incontro alle esigenze delle famiglie in questo momento così delicato.

Purtroppo, a causa dell’emergenza da covid 19, non è possibile incontrare in presenza i ragazzi e i loro genitori. L’Alberghiero di Brindisi e la sede coordinata di Carovigno, si sono organizzati per fare in modo che l’offerta formativa della scuola potesse essere condivisa attraverso i social, Facebook e Instagram, il nuovo canale YouTube e il sito ufficiale della scuola. Il vero fiore all’occhiello dell’Alberghiero sono i laboratori
professionalizzanti in cui operano professionisti del settore. Sono stati preparati alcuni video con i docenti che illustrano le varie attività. Durante gli Open Day virtuali, i docenti “incontrano” i ragazzi con i genitori, focalizzando così i settori fra cui è possibile scegliere. Per la didattica digitale a distanza, verranno forniti tablet in comodato d’uso con relativa connessione. Il Dirigente comunica, inoltre, che è stata sottoscritta un’assicurazione per tutti gli studenti, per il rischio derivante da covid. Per chi avesse difficoltà nel compilare la domanda di iscrizione online, sarà attivo uno sportello di facilitazione a scuola. Tutto è stato organizzato al meglio per informare gli alunni su quello che sarà il loro percorso. L’Alberghiero è la scuola che prepara ad un futuro lavorativo e oltre la metà degli studenti che si diplomano, entro il primo anno riescono a trovare lavoro.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.