Fasano. A bordo di un’auto rubata, tentano di dileguarsi terminando la fuga contro un muretto in cemento, arrestato uno degli occupanti.

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Fasano hanno tratto in arresto PANTALEO Carlo, 53enne del luogo, per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e ricettazione.

In particolare, nel corso della notte, in contrada Lamascopone, gli operanti hanno ingaggiato un inseguimento di circa 6 km di un’Audi S.W. scura, riuscita a fuggire, e di una Alfa Romeo Giulietta, risultata provento di furto in Monopoli (BA) il 20 agosto 2020, il cui conducente a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia battente ha perso il controllo, andando a impattare contro un muretto in cemento. Il PANTALEO, passeggero, datosi alla fuga, è stato prontamente bloccato dagli operanti nonostante la reazione fisica, mentre il guidatore, abbandonato il veicolo, è riuscito a far perdere le proprie tracce nelle campagne limitrofe.

L’autovettura Giulietta è stata recuperata e sottoposta a sequestro, unitamente a un paio di guanti e un passamontagna indossati dal 53enne. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.