BRINDISI.Accessibilità Universale- il volontariato progetta e fa progettare”, il CSV Brindisi Lecce promuove un incontro online Mercoledì 9 Dicembre

Si svolgerà Mercoledì 9 Dicembre pv (inizio alle ore 17,00) su piattaforma Zoom l’incontro online “Accessibilità Universale – Il volontariato progetta e fa progettare”, organizzato e promosso dal CSV Brindisi Lecce, Volontariato nel Salento insieme all’Ambito Territoriale Brindisi 4.

Si discuterà sul tema dell’accessibilità come parola-chiave che può raccogliere gli sforzi di tutti per una migliore qualità della vita, sul concetto di “universal design” come faro che deve guidare le politiche urbanistiche e sociali di tutte le istituzioni. Le istituzioni hanno i loro doveri, ma gli ETS (Enti del Terzo Settore) rivestono un ruolo importante per progettare e accompagnare la progettazione dii spazi, luoghi, servizi ed idee che sappiano accogliere veramente tutti.

Dopo i saluti di Antonio Matarrelli (presidente A.T.S. Brindisi 4 e Sindaco di Mesagne), sarà Cesare G. Spedicato (CSV Brindisi Lecce) ad aprire e coordinare i lavori. Antonio Calabrese (consulente istituzionale Ambito BR/4) si occuperà della parte introduttiva, mentre Stefano Maurizio (PEBA Piano Eliminazione Barriere architettoniche) relazionerà sul tema. Previsto anche l’Intervento di Giovanna Bozzi (docente di Storia dell’Arte Liceo Artistico “Simone Durano”).

E’ possibile partecipare all’incontro cliccando sul link

https://zoom.us/j/95684935287


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.