Confartigianato Brindisi impegnata per le imprese della cultura, cinematografia e spettacolo.

Confartigianato Brindisi informa le piccole imprese brindisine del comparto Cultura e Creatività che l’Avviso pubblico CUSTODIAMO LA CULTURA pubblicato dalla Regione Puglia per attenuare, almeno in parte, i pesanti effetti economici negativi prodotti dal Covid-19 è stato riaperto fissando la nuova scadenza alle ore 12.00 del 21 dicembre prossimo.

Le risorse disponibili in Puglia sono di 10 milioni di euro, il contributo minimo erogabile è di 5.000 € per imprese con 0 lavoratori e massimo di 65.000 per chi ha avuto 1 o più lavoratori.

L’aiuto consiste in una sovvenzione diretta quantificata in relazione al decremento di fatturato subito nel periodo dall’1 febbraio al 31 agosto 2020, rispetto al corrispondente periodo 1 febbraio al 31 agosto 2019, nonché in relazione al numero di Unità Lavorative per Anno (ULA) presenti in azienda.

L’iniziativa punta a salvaguardare il comparto culturale, particolarmente rilevante per il sistema socio-economico pugliese; tutelare l’occupazione nel settore; assicurare il mantenimento in esercizio delle micro, piccole e medie imprese pugliesi della Cultura e della Creatività e accompagnarle fino al superamento dell’emergenza sanitaria e all’avvio della prossima stagione 2021.

Possono far domanda le imprese che esercitino in Puglia un’attività che rientri tra i seguenti codici ATECO primari: 47.61 (Commercio di libri in esercizi specializzati), 47.63 (Commercio al dettaglio di musica e video), 58.11 (Edizione di libri), 59.11 (Attività di produzione, post-produzione e distribuzione cinematografica, di video e programmi TV), 59.12 (Attività di post-produzione cinematografica, di video e programmi TV), 59.13 (Attività di distribuzione cinematografica e di programmi TV), 59.14 (Attività di proiezione cinematografica), 74.20 (Attività fotografiche), 74.20.11 (Attività di fotoreporter), 74.20.19 (Altre attività di riprese fotografiche), 77.39.94 (Noleggio di strutture ed attrezzature per manifestazioni e spettacoli), 82.30 (Organizzazione di convegni e fiere), 90.01 (Rappresentazioni artistiche), 90.02 (Attività di supporto alle rappresentazioni artistiche), 90.03 (Creazioni artistiche e letterarie), 90.04 (Gestione di strutture artistiche), 93.21 (Parchi di divertimento e parchi tematici), 91.01 (Attività di biblioteche ed archivi), 91.02 (Attività di musei), 91.03 (Gestione di luoghi e monumenti storici e attrazioni simili).

Verranno sovvenzionate in percentuale costi fissi effettivamente sostenuti e tra questi, personale (retribuzione annuale lorda, contributi previdenziali ed assicurativi, etc.), utenze, canoni di locazione, assicurazioni, leasing, servizi di pulizia, solo se riferiti a contratti continuativi di durata non inferiore ad un anno, servizi di sicurezza, solo se riferiti a contratti continuativi di durata non inferiore ad un anno.

Confartigianato può assistere le imprese associate nell’inoltrare l’istanza attraverso la procedura online presente sul portale custodiamoturismocultura.regione.puglia.it nella sezione “Cultura”, i titolari delle imprese potranno prenotare un appuntamento con l’esperto del settore inviando una mail a t.piscopiello@confartigianato-brindisi.it oppure telefonando al 328.8519445.

 

Il Direttore Provinciale Confartigianato Brindisi

Teodoro Piscopiello


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.