FASANO (Br).200 nuovi alberi in sostituzione di quelli malati

Il sindaco di Fasano, Francesco Zaccaria comunica quanto segue:

« A Fasano nei prossimi mesi saranno piantati 200 nuovi alberi in sostituzione di quelli malati o vandalizzati. Il tecnico progettista ha scelto lecci, carrubi e ligustri, essenze tipiche del nostro territorio. 

Ieri abbiamo adottato in Giunta l’atto d’indirizzo con cui è stato approvato il progetto di riqualificazione delle zone verdi della città che necessitano di interventi. 

È un provvedimento che ha un duplice valore: ambientale, perché gli alberi migliorano la qualità dell’aria che respiriamo, e di recupero del decoro urbano. Piantando nuovi alberi, infatti, si supera il problema degli antiestetici “buchi” sui marciapiedi per le aiuole rimaste vuote. 

Nei prossimi mesi continueremo la riqualificazione delle aree verdi in altri punti del nostro territorio, grazie all’utilizzo del ribasso d’asta.

Le strade interessate dalla prima tranche di intervento sono: via Gramsci e via dello Zoosafari (perimetro scuola Pascoli); via Virgilio, viale Strabone, via Gravinella, via Pacuvio e via Esiodo (zona caserma Carabinieri). 

Ringrazio l’assessore Pagnelli con la struttura del Servizio lavori pubblici per il lavoro svolto e il tecnico competente Angelo De Carolis, redattore del progetto.

Sempre in tema di qualità della vita, nei giorni scorsi abbiamo stipulato un accordo con l’Associazione Pro Selva per la pulizia e la manutenzione di otto fontane alla Selva, e per la realizzazione di due aiuole illuminate agli ingressi della frazione. Gli interventi si realizzano con la formula dell’”adozione” privata, prevista dalle norme. 

Un sentito grazie va all’Associazione Pro Selva che da sempre, mossa da grande passione e amore per il nostro territorio, si impegna per preservarne la bellezza».


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.