Bilancio di previsione. M5S: “Approvato l’emendamento per eliminare il passaggio ad AqP della parte irrigua dei consorzi. Evitato un salasso per gli agricoltori sul costo dell’acqua”

“Ieri abbiamo ottenuto un grande risultato per gli agricoltori pugliesi, eliminando il passaggio della risorsa irrigua dei Consorzi di Bonifica ad AqP a partire dal 2019, previsto nella legge regionale sui consorzi di bonifica commissariati nel caso non si fosse arrivati al pareggio di bilancio dei Consorzi entro il 2018.

Un passaggio contro cui ci siamo sempre battuti ritenendolo incostituzionale perché  avrebbe comportato un vero e proprio salasso sul costo dell’acqua. Ieri finalmente abbiamo concretizzato anni  di battaglie in Commissione e Consiglio, scongiurando un grave danno per i nostri agricoltori. Quello che intendiamo quando parliamo di mettere al primo posto il bene dei pugliesi e di un percorso con la maggioranza basato su provvedimenti concreti. Questo dei Consorzi di Bonifica era tra i punti sottoposti al presidente Emiliano perchè non potevamo permettere  che gli agricoltori  pagassero per colpe non loro”. Lo dichiarano i consiglieri del M5S Grazia Di Bari, Rosa Barone, Cristian Casili e Marco Galante dopo l’approvazione in I Commissione dell’emendamento all’art 7 del Bilancio di previsione del Consiglio regionale per l’esercizio finanziario 2021 e pluriennale 2021 – 2023. 

“Siamo consapevoli – continuano  – che sulla gestione dei Consorzi ci sia ancora tanto da fare, per renderli davvero efficienti e in grado di offrire servizi agli agricoltori, ma riteniamo quello raggiunto ieri un primo passo davvero importante nella direzione di quel cambiamento che da tempo chiediamo. Porteremo avanti il percorso intrapreso per far sì che che vengano realizzate le opere infrastrutturali per dare acqua a prezzi che possano essere contenuti e per ridurre i continui sprechi di acqua”. 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.