Ambiente: Vianello (M5S), Brindisi e Taranto incluse nel fondo da 20 mln per mobilità sostenibile scolastica

“Dal ministero dell’Ambiente arrivano 20 milioni di euro da destinare ai Comuni italiani con popolazione superiore ai 50 mila abitanti e interessati da procedure d’infrazione comunitaria per aver violato i parametri sulla qualità dell’aria, per realizzare o implementare il servizio di trasporto scolastico con mezzi ibridi o elettrici.

Tra le decine di Comuni italiani figurano anche le città pugliesi di Taranto e Brindisi, che quindi potranno usufruire delle risorse stanziate per finanziare progetti di promozione di trasporto scolastico sostenibile, realizzare punti di ricarica con colonnine elettriche, acquistare nuovi mezzi e pensiline per gli scuolabus, monitorare i benefici ambientali”. Lo dichiara il deputato del M5S Giovanni Vianello, membro della commissione Ambiente di Montecitorio. “Si tratta di una misura importante che va nella direzione di una promozione continua e organica della mobilità sostenibile, con particolare attenzione a mezzi a basso impatto per la qualità dell’aria, soprattutto per i trasporti frequenti tra i quali, appunto, quelli tra casa e scuola” aggiunge il deputato pugliese.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.