San Michele Salentino (Br).BUONI SPESA ISTRUZIONE AGLI ALUNNI E ALUNNE DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO “PAPA GIOVANNI XXIII”

Quaderni, astucci, matite colorate, materiale e accessori per l’informatica e tutto ciò che è necessario per la scuola e la didattica a distanza sarà possibile acquistarla tramite dei voucher speciali che l’Amministrazione comunale di San Michele Salentino ha voluto destinare all’ Istituto Comprensivo “Papa Giovanni XXIII” come regalo di Natale.

Buono Spesa Istruzione

Circa 600 tra alunni e alunne della scuola dell’Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado. Il buono, del valore di 10 euro, sarà spendibile, entro il 28 febbraio 2021, nelle attività commerciali che hanno, preventivamente, aderito all’iniziativa, ovvero: Cartolibreria ” Il Punto” in Via Tagliaferro, 46, Cartolibreria ” Nero su Bianco” , in via Vittorio Emanuele III n.16, Cartolibreria ” Carta e Penna” , in via Pascoli n.28/A, Edicola di De Donno Mirko in via Vittorio Veneto n.15, Edicola di De Pasquale Grazia , in Via Tagliaferro n. 22, T.E.S. Technoemergency service S.r.l., in Via Badoglio n.37, Tecnopoint S.r.l. di Chicomero Angelo, in Via 24 Maggio 14/B, Centro Tim di Gioia Antonio, in via Adua 5/B e Azzarito Elettrodomestici, in Via Pascoli n.64.

L’iniziativa – spiega l’assessore alla Pubblica Istruzione e Gentilezza, Tiziana Barletta – nasce in un momento storico, soprattutto, per i bambini e le bambine e per far vivere loro la magia di questo particolare Natale, anche, attraverso un simbolico regalo da parte dell’Amministrazione. Purtroppo, per le disposizioni che tutti conosciamo, non è possibile andare a scuola e scambiarci gli auguri come è nostra tradizione ma abbiamo, comunque, voluto essere vicino a tutti i nostri piccoli distribuendo dei buoni, dando la possibilità ai bambini di scegliere personalmente il regalo che prediligono, nella speranza di poter regalare loro un momento di serenità e gioia.”

La distribuzione dei “buoni spesa istruzione” avrà inizio lunedì 21 dicembre presso la sede della Biblioteca Comunale con la collaborazione dell’ufficio dei Servizi Sociali del Comune e dei ragazzi e ragazze del Servizio Civile. I genitori, per evitare assembramenti, saranno chiamati ad orari scaglionati. Il voucher rappresenta, quindi, un supporto non solo materiale, ma anche morale, per le famiglie che, con sacrificio, stanno affrontando una situazione che ha messo a dura prova, soprattutto, la vita dei più piccoli costretti all’isolamento per molte settimane, lontano dall’ambiente scolastico, dagli amici e dai costruttivi momenti di socialità.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.