ANCHE BRINDISI TRA LE 11 PROVINCE IN CUI SI E’ SVOLTA L’INIZIATIVA DI SOLIDARIETA’ DI FIPE-CONFCOMMERCIO E DI FEDERCUOCHI

Cuochi e ristoranti della Fipe-Confcommercio e di Federcuochi hanno organizzato una iniziativa di solidarietà a livello nazionale che si è svolta in 11 piazze italiane.

“Anche se chiudono i nostri locali, noi non chiudiamo la porta della solidarietà”. E’ questo lo slogan utilizzato dai promotori dell’iniziativa che ha visto coinvolta anche la provincia di Brindisi. La consegna di centinaia di pasti, infatti, si è svolta preso la Casa di Zaccheo, a Mesagne, alla presenza del sindaco Toni Matarrelli, del responsabile della Caritas don Pietro De Punzio, del presidente di Federcuochi della provincia di Brindisi Gianfranco Pezzuto, del Presidente della Fipe-Confcommercio della provincia di Brindisi Pierpaolo Prato, della Presidente della Confcommercio Brindisi Anna Rita Montanaro, dell’assessore Annamaria Scalera, di un rappresentante del DSE Dipartimento Solidarietà Emergenze) e di altre autorità locali.
Si è trattato di un gesto che traduce la vicinanza del mondo della ristorazione verso le persone, a partire da quelle più fragili, e che conferma il valore sociale di questo mestiere che, in questo anno ormai alle spalle, è stato ogni giorno più complicato.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.