Fasano (Br).Le strade attorno alla Scuola dell’Infanzia “Martucci” saranno integralmente rifatte

Intervento possibile grazie alle economie della gara d’appalto per la ristrutturazione dell’edificio

Fasano – Le strade che circondano la scuola dell’Infanzia “Rione Martucci” saranno integralmente riasfaltate, grazie alle economie di spesa ottenute nella ristrutturazione dell’edificio. 

Tutti gli accessi saranno rimessi a nuovo: le strade interessate dai lavori, per una somma di poco superiore ai 21mila euro, sono  via Montenegro, via Risorgimento e via Venafra. 

La messa in sicurezza delle strade completa la ristrutturazione della scuola, che recentemente è stata oggetto di interventi per 370mila euro. 

I lavori hanno riqualificato il plesso, in precarie condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza; la ristrutturazione ha consentito, inoltre, di dotare la scuola di accessi per disabili, abbattendone le barriere architettoniche. 

«Dopo la ristrutturazione della scuola – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici, Antonio Pagnelli – riteniamo indispensabile completare i lavori con il rifacimento delle strade: ciò consentirà una riqualificazione complessiva di tutta la zona, garantendo l’accesso in sicurezza all’Istituto».  

«Completati i tanto attesi lavori di ristrutturazione della scuola “Martucci” – dice il sindaco Francesco Zaccaria –  abbiamo subito pensato di utilizzare le economie conseguite in sede di gara per rifare le strade circostanti, con l’obiettivo di migliorare la viabilità e il decoro della zona. Gli interventi per la ristrutturazione della scuola “Rione Martucci” rientrano in un programma ben più ampio di riqualificazione di tutti i plessi scolastici comunali, per i quali nel nostro mandato abbiamo ottenuto già otto milioni di euro. Un risultato che sottolinea la ferma volontà di questa amministrazione di garantire scuole più moderne, efficienti e soprattutto sicure per studenti e personale. In tale direzione ci siamo sempre impegnati e continueremo a lavorare, programmando altri interventi che possano far stare tranquille le famiglie e mettano docenti e studenti nelle migliori condizioni lavorative, in strutture sempre più moderne e accoglienti».


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.