Puglia.IL PRESIDENTE VIZZINO HA INCONTRATO A ROMA IL VICE MINISTRO SILERI

Il Presidente della Commissione Sanità della Regione Puglia Mauro Vizzino, accompagnato dal sindaco di Mesagne Toni Matarrelli, ha incontrato a Roma il Vice Ministro della Salute Pierpaolo Sileri.


L’iniziativa è stata promossa dall’onorevole Gianluca Aresta ed era finalizzata ad un primo momento di confronto sull’attuazione territoriale di politiche sanitarie, anche in tema di investimenti nel settore della ricerca e della medicina del territorio.
Ovviamente non sono mancati ampi e dettagliati riferimenti allo stato di emergenza determinato dal covid 19 ed alla situazione epidemiologica riferita alla Puglia.
“Da parte del Vice Ministro – afferma il Presidente Vizzino – abbiamo riscontrato ampia disponibilità al dialogo che sarà ancora più approfondito nel corso della visita che lo stesso effettuerà a Mesagne, accogliendo l’invito del sindaco Matarrelli e dell’on. Aresta”.

(nella foto il Presidente Vizzino, il sindaco Matarrelli, il Vice Ministro Sileri, il consigliere comunale Vincenzo Sicilia e il capo ufficio del Vice Ministro Francesco Friolo


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.