BRINDISI.Lo Martire:2021: FUGA DA BRINDISI !!!

E’ proprio il caso di dire che da Brindisi fuggono tutti: ieri hanno chiesto il trasferimento tutti i dipendenti dell’Ufficio Tributi.

Il sindaco Rossi e la sua Giunta non riescono proprio a mantenere gli impegni neanche con i dipendenti comunali. In oltre due anni e mezzo di attività, infatti, questa Amministrazione non si è posta minimamente il problema dei servizi finanziari-tributi. E tutto questo, nonostante proprio quell’ufficio consenta all’ente di sopravvivere per il lavoro svolto.

Ebbene, da 21 dipendenti del 2018 ne sono rimasti 12 ed il lavoro è sensibilmente aumentato. Proprio per questo, la Cisl nei giorni scorsi aveva chiesto un incontro urgente, tanto più perché viene quotidianamente messa a repentaglio la salute psico-fisica di questi lavoratori.

Da Rossi, però, nessuna risposta e quindi i 12 dipendenti hanno sottoscritto e protocollato una richiesta di trasferimento in blocco presso altri uffici. Un fatto gravissimo che denota, ancora una volta, il pessimo approccio di questa Amministrazione, anche di fronte a problemi gravissimi.

E non si venga a dire che è colpa degli altri per le mancate assunzioni: ad oggi il Sindaco non ha ancora risposto in maniera completa al Ministero dell’Interno e, in mancanza di una risposta ed istruttoria completa, non vi sarà mai l’autorizzazione a nessuna nuova assunzione.

Avv. Carmela Lo Martire


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.