Operatori socio sanitari ASL BRINDISI.AI NOSTRI PAZIENTI NON SIAMO EROI MA SOLO MATRICOLE

OGGI 141 OPERATORI SOCIO SANITARI APPARTENENTI ALLA ASL DI BRINDISI FACENTE PARTE DI UNA GRADUATORIA STORICA DEL 2009 CHE PER IGNOTI MOTIVI NON HA AVUTO ADEGUATO SCORRIMENTO 

CHIEDONO DIGNITA‘ 

Sia prima che durante le due PANDEMIE DA CORONAVIRUS abbiamo lavorato ininterrottamente reggendo il peso di un sistema sanitario che rischiava di franare e di non sostenere la qualità ASSISTENZIALE dei malati in tutti i reparti, NON COVID, COVID E TERAPIE SUBINTENSIVE ED INTENSIVE, garantendo anche supporto morale a tutti quei pazienti che affianco avevano solo il VIRUS, sostituendoci anche ai loro familiari

Non ci siamo mai lamentati della fatica, non abbiamo mai dimostrato cedimenti neanche quando lo sconforto ci assaliva. Spesso il nostro lavoro passa in sordina eppure noi siamo i primi che ogni mattina dopo aver indossato la divisa ci avviciniamo ai nostri pazienti per dare loro dignità

Fra pochi giorni scade il nostro contratto e forse queste 141 matricole verranno dimenticate, per cui adesso siamo noi a chiedere a voi il sostegno per non essere dimenticati per poter avere anche noi un futuro dignitoso chiedendo solo di lavorare


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.