Le storie dell’isola di S.Andrea di Brindisi La raccolta di pezzi di vita vissuta nell’isola

Nell’isola di S.Andrea la cui forma, insieme alla diga foranea, riproduce l’immagine di un apparato di  riproduzione femminile non potevano non an-nidarsi tante storie generate da civili e militari che lì  hanno vissuto e si sono incrociati.  

Tutti ricordano quel periodo come indimenticabile… 

Allora è tempo che questo tesoro sia riportato in luce, messo a disposizione di tutti e del GTB Gruppo Tecnico BON che sta ricercando in tutte le direzioni le varie nature dell’area che è deputata  a ospitare il progetto del villaggio eco-cinetico BON.  

Questa isola così magica, evoca archetipi e simboli che hanno generato tante storie, tanti fatti, tante  immagini, forse disegni, schizzi e quadretti. Di sicuro ha generato tante amicizie e storie d’amore e  Noi del BON le vogliamo far conoscere e le vogliamo sapere perché è la vita della gente che insegna  tante cose. 

Chiediamo a tutti di lasciarsi avviluppare da questa fiaba brindisina tutta da ricostruire e sarà bello  vedere i tanti volti che l’animarono e continuano a farlo oggi grazie a questa idea del BON.  Sì, tutti insieme a tirar fuori quell’anima mundi che ogni terra ha e Brindisi ce l’ha forte!  

Per questo abbiamo deciso che serve raccoglierle in una pubblicazione, in una mostra, magari anche  un piccolo documentario. 

Abbiamo organizzato una redazione affidata a Parte Attiva. 

Per saperne di più del progetto BON www.olomanager.it 

Per la raccolta delle storie seguiteci sulla pagina Facebook BON – Brindisi Ostello Nautico.

 

Le storie dell’isola di S.Andrea di Brindisi  La raccolta di pezzi di vita vissuta nell’isola  

Come essere parte del progetto e inviare le testimonianze 

Il BON – Brindisi Ostello Nautico, insieme a PARTE ATTIVA – ETS, chiedono la partecipazione  della cittadinanza al fine di raccogliere quante più testimonianze di chi ha potuto vivere l’isola  di S. Andrea. 

Siamo molto interessati a accogliere anche documenti storici dell’area o ricerche scientifiche  che la riguardano, così come foto, disegni, schizzi e quadretti.  

Sono ben accette anche le storie avvenute nelle zone limitrofe, specificandone il luogo. 

La modalità di partecipazione è molto semplice: 

Si può accedere al questionario on line tramite il seguente collegamento 

https://tinyurl.com/iRaccontidellIsola  

Il modulo è composto da semplici domande, uno spazio dove raccontare la propria storia o  quella storia di un proprio caro, una sezione dove avrai modo di allegare delle immagini, se lo  ritieni opportuno, e potrai consigliarci, se ti va, un’altra persona che ha aneddoti da  raccontare. 

Se non ti va di compilare il modulo, potrai inviare una mail a parteattiva.brindisi@gmail.com qui potrai: 

– raccontare liberamente il tuo ricordo  

(non superare le 5000 battute spazi inclusi) 

– inviarci materiale  

(foto, video, documenti, …) 

– concordare una telefonata  

(lascia il tuo nome e cognome, un tuo recapito, ti chiameremo prima possibile) 

– concordare un appuntamento  

(in caso non potessi scrivere la tua storia, ti aiutiamo noi) 

La data di scadenza per la raccolta di ricordi, testimonianze e aneddoti è il 31 Marzo 2021. Vi ringraziamo per la collaborazione e la diffusione dell’iniziativa.  

BON – Brindisi Ostello Nautico – www.olomanager.it 

PARTE ATTIVA – Ente del Terzo Settore

BON 22 sintex per ADESIONI +profilo


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò ieri mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.