L’Agorà della Sinistra di Brindisi:A Proposito di Consorzio ASI

Leggiamo un florilegio di dichiarazioni sul bilancio dell’ASI di Brindisi: ognuno pare avere la sua quota di critiche e di suggerimenti; diversi vedono magagne o quant’altro, infine vengono fuori  anche differenti posizioni all’interno dello stesso partito.

Sicuramente alcuni di questi ferventi “comunicatori”  manifestano altri obiettivi rispetto alla materia del contendere e tra questi si affacciano alcuni che sarebbero favorevoli al superamento del Consorzio ASI di Brindisi , inglobandolo in una struttura interprovinciale.

Noi esprimiamo tre concetti ben precisi:

  • attendiamo con rispetto e fiducia gli approfondimenti in atto da parte della Regione sul bilancio in questione,
  • riteniamo un fondamento della struttura ASI l’autogoverno dello stesso Consorzio
  • Il Consorzio ASI di Brindisi ha tutte le garanzie strutturali e finanziarie per mantenere la propria autonomia.

Infine chiediamo che chiunque abbia incarichi istituzionali di rappresentanza democratica dedichi il proprio tempo a costruire le condizioni di miglioramento per il territorio in cui è stato eletto, collaborando con gli altri livelli istituzionali dello stesso.

Questo fiorire di comunicati e di esternazioni più volti a demolire l’avversario di turno che a costruire momenti e sedi di confronto, anche aspri ma costruttivi, stanno superando il limite di sopportazione da parte dei cittadini che vogliono risposte e prospettive.

 

Il coordinamento de L’Agorà della Sinistra di Brindisi


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.