Carovigno. Aveva rubato un compressore dall’interno di un’abitazione, denunciato.

I Carabinieri della Stazione di Carovigno, a conclusione delle indagini, hanno denunciato in stato di libertà un 50enne del luogo, per furto aggravato, poiché ritenuto responsabile del furto in abitazione perpetrato in Carovigno il 14 novembre 2020, ai danni di un 40enne residente a Roma, nel corso del quale era stato asportato un compressore marca Wurth del valore di circa 1.000,00 euro.

L’uomo è stato controllato dai Carabinieri di Carovigno durante un servizio perlustrativo, a bordo del suo furgone e nel corso della perquisizione veicolare, all’interno del vano posteriore del mezzo, hanno rinvenuto un compressore aventi le caratteristiche similari a quello asportato. I militari, avendo già visionato le immagini estrapolate dal sistema di videosorveglianza installato presso l’abitazione della vittima, hanno riconosciuto nel 50enne l’autore del furto. La refurtiva è stata sottoposta a sequestro penale.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.