RECOVERY PLAN, ZULLO (FDI): GRAZIE AI DIRIGENTI, MA NON BASTA. EMILIANO VENGA IN COMMISSIONE A DIRE QUALE VISIONE HA DELLA PUGLIA E DOVE VUOLE PORTARLA

“Gli aiuti europei del RECOVERY PLAN sono davvero una grandissima occasione per la Puglia. Sicuramente occorre una grande sinergia fra tutte le forze politiche, al di là degli schieramenti, perché nel Piano nazionale di rinascita e resilienza (PNRR) che il Governo nazionale dovrà presentare alla Commissione Europea vengano inseriti progetti pugliesi cantierabili.

“Per questo motivo pur ringraziando i direttori di Dipartimento e di Agenzie regionali che sono intervenuti in Commissione Bilancio per illustrare i progetti presentati da ogni singolo settore, ritengo che più che interventi spot e a macchia di leopardo sia necessario avere una visione politica e strategica della Puglia. La domanda è: il presidente Michele Emiliano quale Puglia ha in mente? Perché sarebbe un grande errore utilizzare le importanti risorse che arriveranno per singole infrastrutture. Questo è il momento di guardare al futuro, alla Puglia che vogliamo e non al Campanile, è il momento di immaginare quell’intersettorialità che spesso manca nella strategia regionale, per cui finiamo, per esempio, per avere ospedali non collegati con i trasporti…  Solo cos? si potranno individuare le priorità e quindi selezionare i progetti migliori.

“Oggi, francamente, la sensazione che ho avuto è di mancanza di collegamento fra i vari settori e di un grande calderone dove mettere di tutto di più. Senza nessuna logica e politica.

“Il presidente Emiliano – o chi per lui, chi rilascia le interviste – venga in Commissione e illustri cosa vuole fare dei circa 20 miliardi che, forse, potrebbero arrivare in Puglia. Non utilizzi anche questa opportunità per cercare solo consenso o favorire qualche amico”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.