VACCINAZIONE ANTI COVID, ZULLO (FDI): SIAMO TERZULTIMI IN ITALIA, PER QUESTO E’ NECESSARIO FARE TAMPONI A TAPPETO

“Vaccini, la brutta bestia di questo governo regionale: un milione di pugliesi non ha ricevuto la vaccinazione contro l’influenza e ora solo 1 pugliese su 100 ha finito il ciclo (quindi fatte le due dosi) del vaccino contro il covid. Secondo l’autorevole Fondazione GIMBE la Puglia è terzultima in Italia. La giustificazione è che mancano i vaccini.

Insomma, per ben due volte in Puglia non arrivano le dosi che dovrebbero arrivare e il dubbio che la Regione Puglia non abbia la giusta autorevolezza ci assale!

“Ma proprio per questi ritardi, oggi più che mai, è necessario proseguire con i tamponi a tappeto. Fra ritardi e nuove varianti al virus il rischio che corriamo, fra qualche mese, è che ci potremmo ritrovare punto e a capo. Isolare i casi positivi mediante tamponi a tappeto consente, specialmente se la Puglia si appresta a tornare GIALLA, a riprendere le attività – da quelle scolastiche a quelle economiche – in sicurezza”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.