Fasano (Br).Presentato il corso gratuito di lingua inglese per tutti gli operatori economici del territorio

 Un corso gratuito di lingua inglese, rivolto a tutti gli operatori economici del territorio, è stato presentato ieri, giovedì 11 febbraio, con una conferenza stampa svolta nella Sala di Rappresentanza di Palazzo di Città.

Ad illustrare l’iniziativa l’assessore alle Attività Produttive Luana Amati e la dirigente al ramo Beba Caldarazzo 

«Si tratta di un’iniziativa fortemente voluta dall’amministrazione comunale – ha spiegato l’assessore Amati – che va nella direzione di migliorare la qualità dei servizi a disposizione dei turisti.

Lo scorso anno abbiamo dovuto rinunciare al progetto a causa della nota emergenza sanitaria ma quest’anno, nonostante permangano ancora molte difficoltà a causa della persistenza della pandemia, siamo riusciti a calendarizzare un corso di inglese “Entry Level” per tutti gli operatori commerciali e turistici del territorio. Il corso, della durata di 40 ore, sarà completamente gratuito, darà diritto al rilascio di un attestato ai frequentanti, si svolgerà per ovvi motivi on-line e sarà tenuto da un insegnante madrelingua. Oggi più che mai – ha concluso l’assessore alle Attività Produttive – questa opportunità che offriamo ai nostri concittadini lavoratori del settore turistico e commerciale costituisce oltre che un modo per aiutare il processo di valorizzazione delle attività produttive e, dunque, di Fasano anche un segno ed una speranza di ripartenza considerato che l’auspicio per la prossima stagione estiva è quello di poter godere anche di un turismo internazionale e, per questo, è necessario farsi trovare pronti all’accoglienza».

«Il corso – ha proseguito la dottoressa Caldarazzo – è finalizzato a fornire gli strumenti essenziali per la comunicazione, con un’attenzione particolare alla pronuncia ed alla comprensione della terminologia turistico-commerciale.

A brevissimo pubblicheremo il bando di adesione che avrà una durata di dieci giorni e permetterà agli operatori turistici e commerciali interessati di aderire al corso completamente a carico dell’Amministrazione comunale.

Alla scadenza del bando, una volta raccolte le diverse adesioni degli operatori saranno concordate e rese pubbliche le modalità di svolgimento».  


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.