BRINDISI.”Autogestione”al Liceo Marzolla.Si è parlato anche di ambiente e di animali

“Durante la settimana passata gli studenti dell’Istituto Marzolla di Brindisi hanno condotto delle giornate di autogestione nelle quali si è parlato anche di ambiente e di animali.

Il “Collettivo Marzolla Attivo”, il collettivo studentesco autonomo del liceo classico Benedetto Marzolla, guidato dalla portavoce Chiara Marinelli, socia WWF, dopo aver vagliato una serie di azioni, condizionate soprattutto dalla situazione sanitaria in corso, ha organizzato una raccolta cibo presso 4 supermercati di Brindisi.

Gli studenti, coordinati dal WWF Brindisi, hanno svolto nel migliore dei modi il loro compito, riuscendo a raggiungere e superare gli obiettivi, grazie anche alla generosità dei clienti dei supermercati che hanno voluto contribuire a questa lodevole iniziativa. Rispettando tutte le misure antivcovid, sono riusciti a raccogliere diversi chili di mangime di tutte le tipologie, sia per cani che per gatti. La raccolta è stata poi destinata al canile comunale di Brindisi, dove, oltre ai cani, sono presenti anche alcuni gatti.  

La generosa donazione è stata accolta calorosamente dalle volontarie della Lepa Brindisi, che quotidianamente offrono il loro lavoro per questi animali sfortunati.”


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.