Francavilla Fontana (Br).Parco Caniglia si appresta a vivere una stagione di rilancio.

Martedì 16 febbraio è stata siglata la convenzione tra il Comune di Francavilla Fontana e l’Associazione Nuovaria per la gestione dell’area verde del quartiere San Lorenzo per i prossimi 6 anni.

Con la firma di questa convenzione diamo un impulso alla rinascita di Parco Caniglia – spiega l’Assessore al Verde Pubblico Antonio Martina – l’Associazione gestirà gli spazi pubblici rendendoli funzionali e garantirà una manutenzione regolare del verde.

Nuovaria si occuperà della cura del verde, della pulizia, della manutenzione dei locali e della vigilanza. L’obiettivo dell’associazione e dell’Amministrazione Comunale è trasformare il parco in un luogo accogliente, capace di rispondere alle esigenze di socialità di persone appartenenti a tutte le fasce d’età.

Tutto questo sarà possibile grazie all’impegno dei volontari che, oltre a fornire un servizio gratuito alla collettività, potranno mettere a disposizione la propria esperienza di vita dialogando con i più giovani.

Oggi abbiamo posto le basi per la valorizzazione di un luogo sottratto ai cittadini a causa dell’incuria – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – grazie all’impegno dei volontari quest’area potrà essere utilizzata da tutti e avrà un ruolo determinante per la socialità nel quartiere.

Lo spazio manterrà la sua funzione di luogo pubblico, potrà quindi essere frequentato da tutta la cittadinanza liberamente.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.