UE, FURORE (M5S): LETTERA DI VON DER LEYEN FA BEN SPERARE, LA PUGLIA NON DEVE PERDERE I FONDI EUROPEI

“La Regione Puglia non deve perdere i fondi europei per lo sviluppo rurale che gli spettano. In una lettera inviata agli europarlamentari del Movimento 5 Stelle il Presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen rassicura sul fatto che la Commissione prenderà in considerazione l’impatto che la pandemia ha avuto sull’attuazione del programmazione 2014-2020.

La Regione Puglia è l’unica regione italiana a non aver speso tutte le risorse del Psr a disposizione entro il 31 dicembre 2020. Questo ritardo rischia di portare al disimpegno di 86 milioni di euro, fondi che sono attesi dagli agricoltori pugliesi per far fronte alla difficile situazione economica che stanno vivendo. La nostra iniziativa segue l’appello di Coldiretti Puglia, nelle prossime settimane, insieme alla mia collega pugliese Chiara Gemma, ci muoveremo insieme a tutti gli europarlamentari pugliesi per assicurarci lo sblocco di queste risorse. Le parole di Ursula Von der Leyen di oggi fanno ben sperare. Uniti possiamo incidere per il bene dei cittadini e dell’Italia”, così una nota Mario Furore, europarlamentare del Movimento 5 Stelle e primo firmatario della lettera inviata al Presidente della Commissione e cofirmata dagli europarlamentari Isabella Adinolfi, Chiara Gemma, Dino Giarrusso e Daniela Rondinelli.
 
N.B. In allegato la lettera di risposta di Ursula Von der Leyen inviata agli europarlamentari del Movimento 5 Stelle.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.