Consiglieri Nazionali dei Verdi Puglia: I Verdi sostengono i tre consorzi di tutela

I Verdi sostengono i tre consorzi di tutela – Primitivo di Manduria, Salice Salentino e Vini doc Brindisi e Squinzano – nella nuova battaglia contro il fotovoltaico selvaggio, minacciati dal pericolo di un nuovo impianto nel Parco del Negramaro tra Campi Salentina, Cellino San Marco e Squinzano, nella Murgia Salentina caratterizzata da pregiati vigneti.


In passato i Verdi, coinvolti in analoga battaglia, insieme ad altre associazioni ambientaliste, riuscirono ad ottenere, una delibera commissariale che vieta questo tipo di installazione nel territorio comunale di Manduria.
L’incremento dell’utilizzo di energie rinnovabili, seppur necessario per la salute del Pianeta, non può e non deve avvenire nei territori naturalmente e storicamente vocati ad altro utilizzo anche perché non esclude o elimina la produzione di energia da fonti fossili, come la centrale elettrica a carbone di Cerano. La nostra priorità sarà sempre la tutela e la valorizzazione delle risorse ambientali ed economiche strettamente legate al nostro territorio.
Anche questa volta saremo in prima linea facendo le giuste pressioni su Enti locali e Regione affinché si adottino gli opportuni provvedimenti per tutelare la minacciata Murgia Salentina.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.