SSD Brindisi FC: tesserati Nicola Panebianco e Riccardo Rotulo

La SSD Brindisi FC comunica il tesseramento di  Nicola Panebianco e Riccardo Rotulo. 

Panebianco, nato a Bari  è un difensore centrale classe 1998, proveniente dal Gravina; i suoi inizi calcistici li ha effettuati nelle giovanili del Bari in cui ha giocato fino ai campionati Primavera, per poi  passare al Gravina, Este e Fasano sempre in serie D. Rotulo, nato ad Agrigento  è un centrocampista classe 1999; i sui inizi nelle giovanili dell’Akracas con la quale ha poi debuttato in Lega Pro,  per poi giocare successivamente in serie D, due anni nella  Sanremese e un anno col Vado Ligure da cui proviene. La società precisa che nel puntellare la rosa messa a disposizione del tecnico De Luca con elementi giovani e  validi, allo stesso tempo, col direttore sportivo Renato Voglino, sta lavorando in prospettiva futura. 

Si ricorda inoltre che la partita in programma domenica col Gravina è stata rinviata per la presenza di alcuni casi Covid nella squadra ospitante e che  il prossimo turno sarà disputato in casa con l’Aversa, mercoledì 24 febbraio alle ore 14,30.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.