Villa Castelli. Detiene in casa stupefacente e una banconota falsa, oltre a due cani in pessime condizioni igienico–sanitarie, arrestata.

I Carabinieri della Stazione di Villa Castelli, a conclusione degli accertamenti, hanno tratto in arresto FURIA Giada, 25enne del luogo, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, spendita di monete falsificate e abbandono di animali.

In particolare, la giovane, nella mattinata del 19 febbraio, a seguito di perquisizione domiciliare presso la sua abitazione, è stata trovata in possesso di 20 grammi di marijuana, materiale per la pesatura e il confezionamento, un telefono cellulare dove è emersa l’attività di spaccio e una banconota da 100,00 euro falsificata, il tutto occultato nella camera da letto, successivamente sequestrato. Nel medesimo contesto, in seguito a una perquisizione estesa a un’altra abitazione di sua pertinenza, sono stati rinvenuti due cani di razza meticcia, dotati di microchip intestati alla donna, al buio, privi di acqua e cibo, in pessime condizioni igienico–sanitarie, di denutrizione e di salute, che sono stati sottoposti a sequestro e affidati al canile municipale. L’arrestata, al termine delle formalità di rito, è stata tradotta presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.

BRINDISI.Si è perso il cane Totò, l’ appello disperato della padrona .

Totò, un bellissimo cane, affettuoso, che si è perso presso la struttura commerciale

Brinpark a Brindisi. Totò, che è come un figlio per la propria padrona, una donna

anziana. L’ultimo avvistamento di Totò il 17 mattina, al Parco del Cesare Braico, per

chi avesse  notizie questo il numero di cellulare a cui rivolgersi 3491449713.