Francavilla Fontana (Br):Finanziamenti messa in sicurezza

Importanti novità in arrivo per le opere pubbliche di Francavilla Fontana.

Nelle scorse ore è stato pubblicato il Decreto del Ministero dell’Interno relativo ai finanziamenti dei lavori di messa in sicurezza delle infrastrutture presenti sui territori cittadini.

Le due progettualità presentate dall’Amministrazione Comunale, che prevedono un investimento di 5 milioni di euro, sono risultate ammissibili e, grazie allo scorrimento della graduatoria, saranno finanziabili nel 2022 nella seconda fase dell’intervento governativo.

Si tratta di un risultato straordinario – dichiara il Sindaco Antonello Denuzzo – grazie a questi 5 milioni di euro potremo intervenire su due questioni che da tempo attendono una soluzione definitiva e che diversamente avrebbero richiesto un impegno economico notevole da parte del nostro Comune.

3 milioni di euro saranno investiti per la mitigazione del rischio idraulico R4. Il progetto riguardante gli interventi è stato presentato nei mesi scorsi e prevede una risoluzione delle criticità strutturali che sono causa degli allagamenti del quartiere Musicisti. In relazione a questa nota problematica è in programma, a breve, un primo stralcio di interventi finanziati con 100 mila euro di fondi comunali. Questo primo step di lavori, che sarà realizzato a prescindere dal finanziamento, interesserà via Di Vagno e consisterà nella pulizia e manutenzione della rete di cunicoli dove corrono le acque, nell’eliminazione degli allacciamenti di fogna nera che ne ostruiscono il passaggio, nella realizzazione di una nuova condotta con un diametro superiore a quello esistente e nella collocazione di nuovi pozzetti con griglie di captazione.

Il nostro approccio sulla R4 è radicale. L’obiettivo che ci siamo posti è quello della risoluzione definitiva della problematica – prosegue il Sindaco – comprendo le lamentele dei residenti che da anni si battono per il superamento delle criticità esistenti, ma ormai il cammino è tracciato. Cominceremo al più presto con lavori che favoriranno il fluire delle acque e, finalmente, potremo completare in tempi brevi l’opera in tutta la sua portata grazie ai 3 milioni di euro di questo finanziamento.

L’altro intervento, che prevede un investimento 2 milioni di euro, riguarda la messa in sicurezza e riqualificazione viaria delle contrade cittadine, in particolare le cosiddette strade bianche.

I 2 milioni di euro ci consentiranno di intervenire con forza nelle contrade – spiega il Sindaco – da più parti continuiamo a ricevere segnalazioni di strade dissestate. Avremo la possibilità non solo di operare manutenzioni, ma di asfaltare per la prima volta molte vie.

Il finanziamento sarà possibile grazie alle ulteriori somme messe a disposizione dall’ex Governo Conte che ha previsto specificatamente per questa misura un investimento ulteriore di 1,75 miliardi di euro per l’annualità 2022. Queste somme integrano gli 1,85 miliardi stanziati nel 2021.

Queste somme – conclude il Sindaco Denuzzo – innescheranno un virtuoso effetto domino. Gli investimenti che avevamo destinato per R4 consentiranno di finanziare altri progetti, accelerando il processo di realizzazione di altre opere su cui stiamo lavorando da tempo. Con questi 5 milioni di euro salgono ad 11 milioni i finanziamenti ottenuti dalla nostra Amministrazione Comunale in questi due anni e mezzo. Questi risultati sono il frutto di un duro lavoro di programmazione realizzato in sinergia con gli Uffici. Non si tratta di semplici traguardi, ma di nuovi punti di partenza che consentiranno di cambiare progressivamente il volto della Città.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.