Francavilla Fontana, (Br).Torre dell’orologio illuminata di verde per l’iniziativa “Accendiamo le luci sulle malattie rare”

Domenica 28 febbraio la Torre dell’Orologio di Piazza Umberto I sarà illuminata di verde in occasione della Giornata Mondiale delle Malattie Rare.

L’iniziativa, promossa a livello nazionale da Uniamo – Federazione delle Associazioni di Persone con Malattie Rare d’Italia, è simbolicamente intitolata “Accendiamo le luci sulle malattie rare” e intende sensibilizzare la cittadinanza sulle condizioni di salute di coloro che sono costretti a convivere con patologie non comuni.  

Sono oltre 300 milioni le persone in tutto il mondo colpite da diverse forme di malattie definite rare. L’obiettivo di questa Giornata è aumentare la consapevolezza collettiva per porre fine alle disparità di trattamento, consentire accesso alla diagnosi, alle cure e alle opportunità sociali.

In questo periodo di pandemia è importante porre l’accento anche su altre forme di malattia che continuano a colpire indistintamente donne, uomini e bambini – dichiara la Presidente della Commissione Pari Opportunità Tiziana Fino – ringrazio l’Amministrazione Comunale per aver accolto l’invito della Commissione Pari Opportunità ad aderire a questa manifestazione che, simbolicamente, mette sotto i riflettori le sofferenze e le difficoltà che vivono quotidianamente migliaia di famiglie.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.