Premiazione al Porticciolo Turistico Marina di Brindisi dei ragazzi autistici che hanno partecipato via smart alle gare nazionali.di canotaggio organizzate dall’ Associazione Brindisi Rowing Club

Premiazione presso il Porticciolo Turistico Marina di Brindisi dei ragazzi autistici che hanno partecipato via smart a gare nazionali di canotaggio organizzate dall’ associazione Brindisi Rowing Club ASD, un esempio virtuoso di inclusione sociale. Video Interviste

Lo sport è sempre più, se custodito nei suoi valori più genuini, un “veicolo“ di promozione e inclusione sociale, che può davvero aiutare i bisognosi, chi soffre, chi non vuole sentirsi emarginato, abbandonato a se stesso.

In quest’ ottica, Brindisi e il territorio hanno fatto grandi passi in avanti, e le istituzioni e la comunità hanno ulteriormente capito quanto, a proposito di inclusione e coinvolgimento, sia molto importante il “parallelismo tra il sociale e l le discipline sportive“.

Diverse le iniziative, e a organizzarle, supportarle, sono, anche e soprattutto le associazioni sportive. Come, ad esempio, l’ Associazione Brindisi Rowing Club ASD, che ha organizzato via smart delle gare nazionali di canotaggio a cui hanno partecipato alcuni ragazzi autistici.

Giuseppe Danese

Già, non competizioni “dal vivo“, perché l’ emergenza CoronaVirus ancora non lo consente, ma comunque “ gare vere“, in cui c’è da impegnarsi, e i ragazzi, supportati e incoraggiati dalle famiglie, lo hanno fatto, con entusiasmo quella “ sana allegria“ che è anche un esempio per i più grandi .

E sabato mattina, di fronte al mare, in uno “scenario suggestivo“ come quello del Porticciolo Turistico – Marina di Brindisi, questi ragazzi, con tanta voglia di vivere anche esperienze diverse, sono stati premiati dal Presidente dell’ Associazione Brindisi Rowing Club ASD Elio Narcisi, l’ imprenditore e “vero uomo di sport ed anche organizzatore“ Giuseppe Danese, l’ amministratore di Marina di Brindisi Dario Montanaro.

Elio Narcisi

Una bella e toccante iniziativa, ha naturalmente visto la partecipazione delle famiglie, che hanno un ruolo irrinunciabile e fondamentale nel processo di crescita dei loro ragazzi , consolidato anche e soprattutto da iniziative di questo genere.

Iniziative che favoriscono appunto l’ inclusione sociale, consolidano i valori dello sport, attraverso elementi irrinunciabili quali la sinergia, l’ amore, la solidarietà .

Video interviste a Elio Narcisi – Presidente dell’ Associazione Brindisi Rowing Club ASD , Irma Tortorella e Nicoletta Resta mamme ragazzi autistici , Dario Montanaro – amministratore Marina di Brindisi , Giuseppe Danese – Imprenditore

Foto Marcello Altomare


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.