BRINDISI.Brindisi, la Sottosegretaria Macina: “Soddisfatti per sblocco colmata. Passo importante verso realizzazione delle opere portuali”

I consiglieri comunali del Movimento: “Svolta fondamentale per lo sviluppo dell’infrastruttura. Felici anche per l’istituzione della zona franca doganale”

“Lo sblocco della procedura di autorizzazione per la vasca di colmata del porto di Brindisi, con il parere favorevole del Mibact nell’ambito del procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale, è una notizia positiva per la crescita e lo sviluppo di una infrastruttura nevralgica non solo per Brindisi, ma per l’intero Salento”. Così la Sottosegretaria alla Giustizia Anna Macina (M5S). “Grazie al parere sulla vasca di colmata – continua – potranno essere sbloccate altre opere la cui realizzazione è imprescindibile per rafforzare e migliorare il porto di Brindisi. Questo porterà benefici di carattere economico e commerciale al territorio”. Anche i consiglieri comunali del MoVimento 5 Stelle Brindisi, Gianluca Serra, Tiziana Motolese e Paolo Antonio Le Grazie, si dicono soddisfatti: “Il via libera alla vasca di colmata è il preludio allo sblocco di altre opere, come i dragaggi e gli ulteriori accosti nel porto di Brindisi, già finanziati con fondi europei e in futuro con il Recovery Fund. Siamo contenti per questa notizia, che si va ad aggiungere a quella della settimana scorsa sull’avvio dei lavori di riqualificazione della pista dell’aeroporto di Brindisi, con conseguente innalzamento del cono di atterraggio, e all’istituzione della zona franca doganale a ridosso della banchina Enel, su cui importante è l’impegno di Enel Logistic. Ringraziamo l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale. Continueremo ad impegnarci per lo sblocco di opere indispensabili allo sviluppo del porto e del territorio” concludono.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.