Deroga spesa fondi europei per lo sviluppo rurale. Di Bari (M5S): “La Regione utilizzi al meglio la deroga procedendo con la riprogrammazione”

Nota della capogruppo del M5S Grazia Di Bari sulla deroga concessa alla Regione Puglia dalla Commissione Europea per la spesa dei fondi europei per lo sviluppo rurale.

“La Regione Puglia non perderà i fondi europei per lo sviluppo rurale. La Commissione Europea ha infatti concesso una deroga per la spesa dei 95 milioni di euro del PSR, evitando che la nostra agricoltura perdesse risorse così importanti. Ringrazio gli europarlamentari del M5S Mario Furore e Chiara Gemma che nelle scorse settimane avevano scritto alla Presidente della Commissione europea Ursula Von der Leyen, chiedendo di  prendere in considerazione una ulteriore proroga per la Regione Puglia dopo quella già concessa lo scorso anno. Lettera a cui erano seguite le rassicurazioni della Presidente Von der Leyen che ha mantenuto l’impegno preso. Ora è necessario utilizzare al meglio questa deroga, rispettando i vincoli posti dalla Commissione Europea e procedendo con la riprogrammazione regionale già iniziata dall’assessore all’Agricoltura Pentassuglia in questa legislatura. Non possiamo permettere che i fondi della scorsa programmazione 2014- 2020 vengano persi: parliamo di risorse importanti per un settore vitale per la nostra economia, messo a dura prova dalla crisi dovuta alla pandemia”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.