Trasporto disabili. Mazzarano: “Al fianco di lavoratori stremati”

“Sono al fianco dei lavoratori che domani saranno riuniti in mobilitazione sotto la Prefettura di Taranto”. Il Consigliere  regionale del Pd Michele Mazzarano interviene nuovamente in merito alla vertenza della Tundo che gestisce, per conto dell’Asl di Taranto, il trasporto dei disabili.”Già in passato ho rilevato le pesanti inadempienze e violazioni nei confronti degli operatori al punto da chiedere che venisse riconsiderato l’affidamento dell’appalto. Retribuzioni non corrisposte e attivazione degli ammortizzatori sociali senza il doveroso confronto con le organizzazioni sindacali. È per questo che  non posso che esprimere la mia vicinanza e il mio convinto sostegno ai lavoratori che, ormai stremati ed esausti, da diversi mesi sono costretti ad operare in condizioni di estrema precarietà”.
“Vanno date risposte alle legittime richieste dei lavoratori, ma al tempo stesso va  evitato che tali criticità ricadano sui 200 destinatari del servizio. Dunque è necessario a questo punto – conclude Mazzarano – un tempestivo intervento del Prefetto di Taranto al fine di ristabilire gli equilibri e riportare serenità nello svolgimento di un servizio molto importante e delicato”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.