CONTRADE DI BRINDISI – VIZZINO: LA NOSTRA E’ UNA BATTAGLIA PER DARE ACQUA E FOGNA A CENTINAIA DI FAMIGLIE

La bocciatura del Consiglio regionale della proposta di legge sui piani di recupero che interessano tre contrade di Brindisi non mette fine alla nostra battaglia per individuare una soluzione al problema.

Non basta dire “no”, soprattutto se sono in gioco la qualità della vita e le garanzie igienico-sanitarie di tanta gente. Ed è questo il motivo per cui, con gli altri consiglieri regionali di centro sinistra della provincia di Brindisi, proveremo ad individuare ulteriori soluzioni da proporre al vaglio del Consiglio.

Deve essere ben chiaro che nessuno vuole percorrere scorciatoie per mettere la parola fine a questa storia, ma voltarsi dall’altra parte serve a ben poco, soprattutto se proprio in quelle contrade si continua a consumare un dramma dettato dall’assenza di beni primari quali possono essere considerati l’acqua e la fogna.

Mi auguro che anche in Consiglio cresca la consapevolezza che è proprio nostro compito superare l’ostacolo per assicurare prospettive più umane per tanti nostri concittadini.

 

Mauro Vizzino – Presidente Commissione Sanità della Regione Puglia 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.