L’avvocato Vincenzo Saponaro nominato delegato di Assoretipmi per la Provincia di Brindisi

ASSORETIPMI, l’associazione nata nel 2012 per promuovere a livello nazionale lo sviluppo delle aggregazioni tra PMI attraverso la diffusione del contratto di rete d’impresa, amplia il numero dei propri Delegati rafforzando la presenza in Puglia con la nomina dell’avvocato Vincenzo Saponaro in qualità di nuovo Delegato per la Provincia di Brindisi.


“Ho immediatamente accolto l’invito dell’avvocato Danilo Piscopo, Delegato regionale, a far parte del progetto ambizioso di ASSORETIPMI. – spiega l’avvocato Vincenzo Saponaro – Garantirò tutto il mio impegno, il mio entusiasmo e le mie competenze al fine di diffondere la cultura della collaborazione e del fare rete tra imprese. A tal proposito voglio ringraziare, oltre all’avvocato Piscopo, anche i componenti del direttivo nazionale, nelle persone del Presidente dottor Eugenio Ferrari, della dottoressa Monica Franco e dell’avvocato Giuseppe Cavuoti.
In questo momento in cui il sistema imprenditoriale volge lo sguardo verso l’auspicata ripresa post pandemica, intraprendere percorsi che favoriscano l’integrazione e l’aggregazione tra le PMI del nostro Territorio appare ancor più necessario rispetto al passato. E’ indispensabile creare sinergie finalizzate allo sviluppo dei mercati di riferimento per il nostro sistema manifatturiero, anche in considerazione delle opportunità derivanti dall’avvio della ZES Adriatica e, in quell’ambito, dalla Zona Franca di Brindisi. In tale prospettiva saremo impegnati al fianco delle imprese brindisine supportandole al fine di facilitare, attraverso la costituzione di reti di imprese, il percorso di ripresa che auspichiamo possa interessare l’intera economia pugliese. Anche il settore turistico, così fortemente penalizzato nel corso del 2020 potrà rilanciarsi attraverso la creazione di reti che potranno permettere alle imprese di beneficiare di vantaggi competitivi derivanti dalla condivisione dei fattori produttivi tra le imprese che operano nell’ambito di un comparto primario per l’economia regionale. L’edilizia, infine, attraverso le opportunità che le imprese sapranno cogliere attraverso la costituzione di reti d’imprese secondo modelli già presenti in ambito nazionale, potrà rilanciarsi  rispondendo pienamente ad una crescente domanda favorita dai bonus di cui il comparto è destinatario.”

ASSORETIPMI – ASSOCIAZIONE RETI DI IMPRESE PMI è un’associazione nazionale indipendente senza fini di lucro che ha lo scopo di promuovere lo sviluppo imprenditoriale, soprattutto attraverso il perseguimento, la nascita e lo sviluppo delle reti di imprese, fondandone la crescita sui principi della professionalità, dell’etica e della responsabilità sociale di impresa. L’Associazione è nata dal social network LinkedIn ed oggi vanta una Community profilata – Gruppo RETI DI IMPRESE PMI E PROFESSIONISTI DI RETE, e gruppi collegati, che vanta oggi oltre 50.000 contatti che dimostrano l’interesse da parte del mondo imprenditoriale e delle professioni rispetto alle varie forme di aggregazione tra PMI.

ASSORETIPMI è organizzata in Delegazioni Territoriali in continua fase di espansione nazionale ed estera, Comitati e Dipartimenti. Tutte le informazioni sono consultabili sul portale dell’Associazione: www.assoretipmi.it.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.