“Covid e detenzione”, il CSV Brindisi Lecce promuove un incontro online Lunedì 15 Marzo

Si svolgerà Lunedì 15 Marzo pv (inizio alle ore 15,30) su piattaforma Zoom l’incontro online “Covid e detenzione”, organizzato e promosso dal CSV Brindisi Lecce, Volontariato nel Salento. 

Nel corso del pomeriggio si discuterà su un tema attuale e delicato con l’intervento di esperti nel settore, che esporranno problematiche, esigenze, prospettive e soluzioni.  Sull’evento Rino Spedicato (CSV Brindisi Lecce) interviene dicendo “Il CSV Brindisi-Lecce continua a svolgere la sua attenzione verso questo tema attraverso specifici progetti e percorsi di formazione rivolti al mondo del volontariato, grazie al lavoro di rete con gli organismi preposti. Occorre andare oltre il pregiudizio e la superficialità, oltre le trappole e i muri, perché per tutti possa esserci un’opportunità di vita nuova.”

 

Dopo i saluti di Rino Spedicato (CSV Brindisi Lecce Volontariato nel Salento), interverranno Ornella Favero (Direttore rivista Ristretti Orizzonti) sul tema “Il rapporto incongruente tra Volontariato ed Istituzioni in tempo di pandemìa”, Alessandro Stomeo (Avvocato – Associazione Antigone Puglia) che parlerà de “Le conseguenze della pandemìa sui diritti dei detenuti”, Giovanna Longo (Direttore UEPE Brindisi) sul tema “L’esecuzione penale esterna: interventi rieducativi in tempo di pandemia” e Teresa Susca (Direttrice carcere di Brindisi) alla quale toccherà relazionare su “Gestione dell’emergenza sanitaria e misure di prevenzione adottate all’interno della Casa circondariale di Brindisi” . Introduce e modera la Professoressa Elvira D’Alò                                                                               (Pedagogista clinico). Le conclusioni sono affidate a Pietro Rossi (Garante regionale detenuti).

 

E’ possibile partecipare all’incontro cliccando sul link 

https://zoom.us/j/9792208169. L’incontro verrà trasmesso in diretta anche sulla pagina del CSV Brindisi Lecce.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.