Brindisi. Svolto l’evento “Non un giorno qualunque” sul tema del contrasto alla violenza sulle donne. VIDEO-INTERVISTE

Si è svolto nella mattinata odierna presso la scuola media “G. Cesare” di Brindisi l’evento “Non un giorno qualunque” sul tema del contrasto alla violenza sulle donne.

La manifestazione, che si è tenuta nel pieno rispetto dei protocolli antiCovid, ha visto la presenza, fra gli altri, del Prefetto, del Procuratore Capo della Repubblica, dell’Assessore regionale all’istruzione, del Sindaco, del Questore e del dirigente dell’USP. Un’iniziativa che ha visto il pieno coinvolgimento degli studenti collegati in remoto dalle aule multimediali.  

I ragazzi sono stati, dunque, anche oggi partecipi protagonisti di un percorso di educazione a temi fondamentali per la loro crescita come cittadini consapevoli. 

Sensibilizzare, riflettere, condividere, coinvolgere sono solo alcuni degli obiettivi che ADOC in uno con la dirigenza del Comprensivo Commenda si sono prefissati al fine di formare le nuove generazioni ad una maggiore percezione di fenomeni come la violenza di genere divenuta una vera e propria piaga della società. 

Gli obiettivi di cui sopra vanno nella direzione della realizzazione di un cortometraggio presentato nel corso della mattinata che ha visto il pieno coinvolgimento della comunità scolastica con l’auspicio che possa divenire un manifesto per diffondere la cultura del rispetto. A seguire nel piazzale antistante la scuola è stata inaugurata una Panchina Rossa divenuta simbolo contro ogni forma di violenza sulle donne. Un luogo scelto non a caso. Un simbolo che susciterà, ne siamo certi, nel corso degli anni, riflessioni e momenti di approfondimento nelle future generazioni di studenti del comprensivo e le loro famiglie.  

Durante la cerimonia si sono vissuti anche alcuni momenti artistici grazie all’esibizione di due eccellenze femminili: la cantante Rachele Luini e la violinista Chiara Conte. Inoltre, sono stati tributati riconoscimenti al merito a due donne agenti della Polizia di Stato, per l’impegno profuso nelle attività di prevenzione e contrasto alla violenza di genere. Prosegue, pertanto, il percorso trasversale intrapreso in stretta sinergia e collaborazione dal Comprensivo Commenda e dall’ADOC su temi sociali di grande impatto per la comunità scolastica e l’intera società dei cittadini di oggi e del domani.

Un particolare ringraziamento a Sabina Sportelli per la collaborazione e a tutti coloro che hanno contribuito all’organizzazione:

 

Chiara Conte violinist

Rachele Luini cantante

Amedeo Olimpo tecnico audio

Mino Elmo videomaker 

Cristian Faggiano videomaker

Amedeo Gioia fotografo

Matteo Anelli fotografo  

Blue Garden omaggi floreali

Rita Ricco truccatrice

Bar design per le degustazioni

Colaianni Mario & c S.R.L. 

Vivai Eboli

Gisaltar


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.