BRINDISI.“Sportello Sovraindebitamento”: il nuovo servizio del Coordinamento “Dalla Parte del Consumatore”

Il Coordinamento istituito dall’Associazione Nazionale “Dalla Parte del Consumatore”, Osservatorio LIDU sui fenomeni di usura, estorsione e sovraindebitamento, la Confconsumatori Brindisi e l’ACU Calabria ha avviato una campagna di informazione e sensibilizzazione della cittadinanza sul fenomeno del sovraindebitamento e, soprattutto, sugli strumenti che l’ordinamento giuridico prevede, qualora ne ricorrano i presupposti, per uscire dalla crisi. 

Dato il notevole interesse e la partecipazione che l’iniziativa ha riscosso, l’Associazione ha attivato un apposito servizio, a livello nazionale, denominato “Sportello Sovraindebitamento” al fine di offrire ai cittadini informazioni ed analisi in merito al singolo caso di sovraindebitamento.

Lo “Sportello Sovraindebitamento” è un servizio “pilota”, coordinato, a livello nazionale, dall’avv. Vincenzo Scaglione e dall’avv. Monica Laforgia, esperti del settore e responsabili della Delegazione Emilia Romagna dell’Associazione Nazionale “Dalla Parte del Consumatore”.

«Nell’attuale contesto economico finanziario caratterizzato dall’emergenza sanitaria in corso, la conseguente crisi economica delle famiglie si sta facendo sentire settimana dopo settimana» affermano l’avv. Vincenzo Scaglione e l’avv. Monica Laforgia «Riteniamo, quindi, che la disciplina sul sovraindebitamento, conosciuta come legge salvasuicidio, possa costituire un’ancora di salvezza, soprattutto alla luce delle importanti novità entrate in vigore il 25 dicembre 2020.

Queste ultime prevedono, ad esempio, la semplificazione delle procedure, una definizione più estesa di consumatore, la possibilità di rinegoziare e/o stralciare anche i crediti fiscali e falcidiabilità e ristrutturazione dei debiti derivanti da contratti di finanziamento con cessione del quinto, del trattamento di fine rapporto o della pensione nonché quelli derivanti da operazioni di prestito su pegno»

Per l’avv. Emilio Graziuso, Responsabile Nazionale del Coordinamento “Dalla Parte del Consumatore”, lo “Sportello Sovraindebitamento” risponde a un’esigenza sempre più pressante. «La crisi economica colpisce e colpisce duro – spiega l’avv. Graziuso –  Sono tante, troppe, le famiglie  che non riescono ad arrivare alla fine del mese e e si ritrovano in una situazione di sovraindebitamento. Come coordinamento riteniamo, quindi, che informare i cittadini in merito alle caratteristiche di questo importantissimo strumento giuridico, il quale offre una possibilità concreta per uscire da una situazione di sovraindebitamento, costituisca una battaglia sociale ed una priorità per la nostra Associazione».

Per informazioni: coordinamentoconsumatori@gmail.com; tel. 347 – 0628721.

Potete inoltre visitare le Pagine Facebook dell’Associazione Nazionale “Dalla Parte del Consumatore” 


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.