VACCINAZIONI, ZULLO (FDI): OBBLIGATORIO FORNIRE CERTIFICATO DI AVVENUTA SOMMINISTRAZIONE, MA NON TUTTI LO RICEVONO. MOLTO GRAVE!

“Ci giungono diverse segnalazioni da parte di un buon numero di personale scolastico vaccinato che non ha ricevuto nessun certificato dopo l’inoculazione del vaccino presso gli hub allestiti dalle Asl della Regione Puglia.

Il certificato deve essere rilasciato obbligatoriamente, sin dalla prima somministrazione, cos? da permettere al paziente non solo di attestare in qualunque momento l’avvenuta somministrazione ma anche per risalire al tipo di vaccino ricevuto e al lotto al quale appartiene la dose di vaccino somministrato.

“Dopo le ultime notizie, infatti, centinaia di pugliesi in queste ore stanno intasando i centralini del Cup per cercare di risalire al lotto che gli è stato somministrato, poiché senza certificato non sanno neanche questo.

“Siamo in IV Fase e abbiamo il dovere di contribuire a fornire ogni utile indicazione tra reazioni avverse al sistema di vaccino-vigilanza”.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.