Avis Brindisi:Sabato 13 marzo si è tenuta la riunione d’insediamento degli Organismi Associativi dell’Avis Comunale

Sabato 13 marzo si è tenuta la riunione d’insediamento degli Organismi Associativi dell’Avis Comunale di Brindisi, per il quadriennio 2021-2024. 

All’unanimità è stato eletto Presidente dell’Avis di Brindisi Luca Marra; succede a Ferdinando Dragone, che dopo 8 anni di presidenza lascia la carica come previsto dalle norme statutarie.

In Avis dal 2009, il neo Presidente ha alle spalle 12 anni di esperienza in Avis, di cui gli ultimi 8 vissuti da Consigliere e da trascinatore del Gruppo Giovani, tanto da meritare la fiducia del nuovo Direttivo.

Nominato anche l’Ufficio di Presidenza che annovera, oltre al Presidente Marra, il Vice Presidente Vicario, Ferdinando Dragone, il Vice Presidente, Raffaele Marti (riconfermato), la Tesoriera, Erika Bacca (riconfermata), la Segretaria, Martina Papa

Gli altri componenti del Consiglio Direttivo sono: Antonio Alcidi, Vito Barraco, Giuseppe Coffa, Eda Gjiriti (con delega al Gruppo Giovani), Enrico Guadalupi, Vincenzo Guzzo (responsabile del Servizio Civile), Giovanni Santomasi.

Eletto anche il Presidente del Collegio dei Sindaci Revisori, nella persona della d.ssa Alexa Cesi, Collegio composto anche da altri due membri effettivi, Giorgia Masiello e Marco Mucedero.


Gen.le Lettore.

Dall'inizio della emergenza Sanitaria derivata dalla epidemia Covid-19 i giornalisti di brindisilibera.it lavorano senza sosta per dare una informazione precisa e affidabile, ma in questo momento siamo in difficoltà anche noi. Brindisilibera.it è una testata stampa online appartenente alla Associazione Culturale Flashback e si è sempre sostenuta con i grossi sacrifici personali da Giornalisti Freeland, non percedendo provvidenze, contributi, agevolazioni qualsiasi pubbliche o sponsorizzazioni lasciando libera la informazione da qualsiasi influenza commerciale.Ma in questo periodo di emergenza con la situazione che si è venuta a creare le condizioni economiche della associazione non permettono più ancora per lungo tempo di proseguire nella attività. Se sei soddisfatto della nostra conduzione della testata stampa ti chiediamo un aiuto volontario per sostenere le minime spese a cui comunque dobbiamo dar fronte attraverso un gesto simbolico con una donazione..

Ti ringraziamo per l'attenzione.